A- A+
Cronache
Frociaggine, gay escluso dal seminario. Il Papa: "Insegui la tua vocazione"
Papa Francesco ai Stati Generali della Natalità

Papa Francesco, la lettera ad un seminarista gay dopo le polemiche sulla "frociaggine"

Papa Francesco è finito al centro delle critiche per le sue frasi contro gli omosessuali, il Pontefice ha parlato di "frociaggine" e di "troppe checche" nei seminari. Proprio dopo aver sentito queste parole, Lorenzo, un 22enne gay e aspirante sacerdote, ha deciso di scrivere una lettera al Papa per chiedergli una spiegazione e la risposta di Francesco - riporta Il Messaggero - è arrivata. Il giovane seminarista la commenta così: "Le sue parole mi danno speranza, voglio fare il sacerdote". Il Papa ha scritto di suo pugno una lettera a Lorenzo: "Caro, sei uno dei tanti semi della vigna del Signore. Gesù chiama tutti, vai avanti con la tua vocazione".

Leggi anche: Il Papa: "Il chiacchiericcio è da donne, noi uomini dobbiamo dire le cose"

"Fui escluso dal seminario perché dissi di essere gay", raccontò sul Messaggero il ragazzo. Il 28 maggio ha scritto una mail, tre pagine in cui ha aperto il suo cuore al Santo Padre, parlato della sua vita, della sua vocazione forte, delle porte in faccia ricevute. Il primo giugno inaspettata la risposta del Pontefice: "Mi ha colpito - ha scritto Il Papa a Lorenzo - una tua espressione: "Clericalismo tossico ed elettivo": ed è vero! Tu sai che il clericalismo è una peste? è una brutta "mondanità", e come dice un grande teologo: "La mondanità è il peggio che può accadere alla Chiesa, peggio ancora che l'epoca dei Papi concubinari".

Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Bianca Censori regina alla Fashion Week. Le foto

Lady Kanye West sfila a Parigi

Bianca Censori regina alla Fashion Week. Le foto


in vetrina
Affari in rete... a Euro 2024 (e non solo)

Affari in rete... a Euro 2024 (e non solo)





motori
24 ore di Le mans, Porsche dona 911.000 euro con "Racing for Charity"

24 ore di Le mans, Porsche dona 911.000 euro con "Racing for Charity"

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.