A- A+
Cronache
Guerra Ucraina, Tarcento: il Comune friulano che non vuole i profughi

Guerra Russia-Ucraina, il Comune di Tarcento non vuole ospitare i profughi

La giunta di centrodestra di Tarcento, comune in provincia di Udine, dice “no” all’accoglienza dei profughi dell’Ucraina all’interno degli alloggi comunali. L’opposizione, dopo aver presentato due mozioni che sono state respinte, parla di “vergogna senza precedenti”. Il centrosinistra ha chiesto di mettere tre appartamenti di proprietà comunale a disposizione delle persone in fuga dalla guerra ma, come riporta la Stampa, la giunta del centrodestra sostiene che "gli appartamenti vanno venduti piuttosto che dati ai profughi".

Riccardo Prisciano, unico eletto della lista che a ottobre ha sostenuto la sua candidatura a sindaco, parla di un piano alternativo della maggioranza. Qualora il Comune fosse obbligato dalla Prefettura ad accogliere i rifugiati ucraini, verrebbe messa a loro disposizione una camerata della Protezione civile nella zona industriale di Tarcento.

Tarcento, medaglia d'oro al valore civile per la gestione degli eventi sismici del 1976, dista 70 chilometri dal valico di Tarvisio, da cui transita gran parte degli ucraini che diretti in Italia. Infatti, nella Regione dal 24 febbraio si sono stabilite più di mille persone, raddoppiando i numeri della comunità ucraina. Per garantire supporto ai profughi, la Regione sta cercando posti letto provvisori negli hotel, che sembrano non essere sufficienti.

 

Leggi anche: 

Ucraina, verso il cessate il fuoco: "15 anni per decidere sulla Crimea"

Guerra Ucraina, Borse Ue ottimiste sulla tregua: Milano chiude oltre il 2%

Omicidio Brescia, Perrino: "Il bancario della porta accanto che uccide la ex"

Attrice hard fatta a pezzi: confessa il vicino: "Morta in un gioco erotico"

Denise, la madre: "La cerco viva". Commissione parlamentare: ora tocca al Pd

AIE e Fieg: la pirateria editoriale costa 770 milioni l'anno

Enel, firmato lo Statuto della Persona per valorizzare dipendenti

Intesa Sanpaolo, presentato monitor sui distretti agro-alimentari

Stellantis, incontro per discutere il destino dell’azienda di Torino

Commenti
    Tags:
    guerra russia ucrainaprofughitarcento
    Iscriviti al nostro canale WhatsApp





    in evidenza
    Falchi-Crippa, prima uscita pubblica Matrimonio in vista? Quell'anello...

    Le foto

    Falchi-Crippa, prima uscita pubblica
    Matrimonio in vista? Quell'anello...

    
    in vetrina
    Crozza/Sala: "Se mi metto una cassetta delle offerte al collo raccogliamo un po’ di soldini..."

    Crozza/Sala: "Se mi metto una cassetta delle offerte al collo raccogliamo un po’ di soldini..."





    motori
    Luna Rossa Prada Pirelli, parte da Cagliari la sfida per l'America's Cup 2024

    Luna Rossa Prada Pirelli, parte da Cagliari la sfida per l'America's Cup 2024

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.