BANNER

 

Il miracolo del piccolo Ward. Nato prematuro a soli sei mesi di gestazione, 15 settimane prima del previsto, ha trascorso i suoi primi 107 giorni di vita in un ospedale nel Michigan con gravi problemi cardiaci.

Ma i genitori non si sono persi d'animo e ora, a 16 mesi, gattona per casa. Il filmato giorno dopo giorno, dal primo abbraccio in corsia a oggi sta commovendo il web.

2013-11-22T13:02:58.223+01:002013-11-22T13:02:00+01:00truetrue1426116falsefalse4Cronache/cronache4130860314262013-11-22T13:02:58.27+01:0014262013-11-22T13:36:50.22+01:000/cronache/il-miracolo-del-piccolo-ward221113false2013-11-22T13:10:40.327+01:00308603it-IT102013-11-22T13:02:00"] }
A- A+
Cronache
video mediaset miracolo war

BANNER

 

Il miracolo del piccolo Ward. Nato prematuro a soli sei mesi di gestazione, 15 settimane prima del previsto, ha trascorso i suoi primi 107 giorni di vita in un ospedale nel Michigan con gravi problemi cardiaci.

Ma i genitori non si sono persi d'animo e ora, a 16 mesi, gattona per casa. Il filmato giorno dopo giorno, dal primo abbraccio in corsia a oggi sta commovendo il web.

Tags:
miracolowardbimbo
in evidenza
Automotive, da ALD la svolta Arrivano nuove soluzioni green

Tra mobilità e sostenibilità

Automotive, da ALD la svolta
Arrivano nuove soluzioni green


in vetrina
Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica

Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica





motori
BMW XM, alte prestazioni a trazione elettrificata

BMW XM, alte prestazioni a trazione elettrificata

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.