A- A+
Cronache
L'allarme dell'Onu: "Arriva El Nino". Porterà siccità e distruzione

L'Onu ha lanciato un allarme per il probabile ritorno entro la fine dell'anno di El Nino, il fenomeno climatico che si verifica nell'Oceano Pacifico centrale e che porta violente perturbazioni, inondazioni e siccita'. L'Organizzazione meteorologica mondiale ha fatto sapere che c'e' un 60% di possibilita' che arrivi per agosto e l'80% che giunga tra ottobre e dicembre. El Nino (il bambino in spagnolo) o Oscillazione meridionale consiste in un anomalo riscaldamento delle acque superficiali dell'Oceano Pacifico equatoriale, in particolare davanti alle coste del Peri' e dell'Ecuador, che poi si estende con fenomeni meteorologici particolarmente intensi, prima nelle zone circostanti e poi su scala planetaria.

IN ARRIVO UNA NUOVA ERA GLACIALE?

L'ALLARME/ E' in arrivo una mini era glaciale. Inizia nel 2014, durerà 80 anni

L'INTERVISTA/ L'esperto spiega il diluvio di Roma: "E non è finita"

IL FILM APOCALITTICO/ E' arrivata la nuova era glaciale. Sopravvissuti? Solo sullo snowpiercer

freddo neve (6)Guarda la gallery

Tags:
el ninoclimaonu
in evidenza
La rete non dimentica: le promesse (non mantenute) di Giggino in campagna elettorale

Il video che inchioda Di Maio

La rete non dimentica: le promesse (non mantenute) di Giggino in campagna elettorale


in vetrina
KoRo rafforza la propria presenza nel mercato europeo

KoRo rafforza la propria presenza nel mercato europeo





casa, immobiliare
motori
Paolo Poma CFO Lamborghini: “essere best in class entro il 2025"

Paolo Poma CFO Lamborghini: “essere best in class entro il 2025"


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.