A- A+
Cronache
Costretta a tatuarsi il suo nome sul viso: 6 anni di carcere all'ex fidanzato
(Fonte: IPA)

Roma, la obbliga a tatuarsi il suo nome: scatta il carcere per l’ex fidanzato

Sulla testa di Andrea Lombardi, 41enne romano, pendono una serie di accuse: dai maltrattamenti in famiglia alle lesioni personali aggravate, fino alla deformazione della persona mediante lesioni permanenti al viso. Nel 2019 l’uomo ha obbligato l’ex fidanzata a tatuarsi sul sopracciglio il nome “Andrea”. Una costrizione stringente che ha il sapore di un marchio, di un desiderio di possedere l’allora compagna come una proprietà.

Secondo quanto riportato da Il Messaggero, Lombardi non si sarebbe fermato al singolo tatuaggio: l’uomo l’avrebbe obbligata a leggere alcuni passi della Bibbia, segregata in casa e colpita con una mannaia. La donna si sarebbe decisa ad andare dai carabinieri dopo un episodio di violenza nei pressi di un bar: l’ex fidanzato l’ha insultata pubblicamente, presa a pugni e trascinata per i capelli. I fatti risalgono al 2019 e la condanna per Lombardi a 6 anni di carcere è giunta l’11 maggio 2022.  

 

Leggi anche: 
Affari al Festival dell'Economia di Trento, Scaroni-Fiorani ospiti di Perrino
Elezioni comunali sondaggi, numeri esclusivi. Chi vince città per città
Termovalorizzatore Roma, Pd: "Va realizzato". E' quello che il M5S non vuole
Alessandro Benetton, il paperone che sui social dispensa pillole di saggezza
Al via la V edizione del Filming Italy Sardegna Festival - 9/12 giugno 2022
Milan, Berardi ciliegina dello scudetto dopo Sanches e... Calciomercato news
Scholz in missione in Africa: lavorare per "mondo multilaterale". VIDEO
Terna: 200 mln per la rete elettrica delle Olimpiadi 2026
Samsung, le case connesse sono la nuova normalità
Philip Morris Italia e l’arma dei Carabinieri: accordo per la legalità
Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    carcerefidanzatomarchioromatatuaggio
    Iscriviti al nostro canale WhatsApp





    in evidenza
    Annalisa tra record e un sogno: "Non ho più vent'anni e vorrei..."

    La confessione intima

    Annalisa tra record e un sogno: "Non ho più vent'anni e vorrei..."

    
    in vetrina
    Amazon, le mini case arrivano in Italia: possono costare meno di una macchina

    Amazon, le mini case arrivano in Italia: possono costare meno di una macchina





    motori
    Toyota e WEmbrace Games: uniti per l'inclusione nello sport

    Toyota e WEmbrace Games: uniti per l'inclusione nello sport

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.