A- A+
Cronache

Gentile D’Anna,

ha notato il punto interrogativo nel titolo che ho dato all’articolo? La mia voleva essere un po’ una provocazione. Non pretendo, infatti, che la Chiesa cambi idea riguardo alle unioni omosessuali, però speravo si cogliesse la sostanza in quel che ho scritto. Sono persuaso che agli occhi di Dio due persone omosessuali, buone e oneste, che si amano profondamente, non sono diverse da due persone eterosessuali, buone e oneste, che si amano profondamente. Dio non fa discriminazioni tra i suoi figli secondo il genere cui appartengono. Alla stessa maniera un padre amorevole terreno, dovrebbe benedire l’amore di figli eterosessuali e l’amore di figli omosessuali.

Riguardo alle Scritture, io accetto tutto quanto contengono, purché non contrastino con la ragione, col senso di giustizia, con la mia coscienza. «L'uomo abbandonerà suo padre e sua madre e si unirà a sua moglie, e i due saranno una sola carne» (Gn 2,24); “Le Nozze di Cana”... Il fatto che si parli di amore fra uomo e donna, esclude forse l’amore omosessuale? Certo non potevamo aspettarci che a quel tempo e in quel tipo di società, qualcuno ragionasse sulla giustezza o meno dell’amore omosessuale.

Lei poi osserva: “Trovo poi malizioso accostare una coppia omosessuale che si vuole sposare in chiesa a due anziani che decidono di contrarre matrimonio nella Chiesa cattolica. Per il banale motivo che chi si sposa sa e accetta che il matrimonio è aperto alla procreazione.... “ E qui proprio non la capisco. Se la sposa non è più in età fertile a causa dell’età, sa benissimo che il suo matrimonio non è aperto alla procreazione ( e come potrebbe?). Oppure aspetta il miracolo?

Infine, conclude: “Ma chiedere alla Chiesa di rinunciare alla sua fede, questo non è possibile”. Bisogna vedere in che cosa la Chiesa ha fede. Non vede che fino a ieri la Chiesa era nettamente contraria a dare la comunione ai divorziati, e adesso piano piano si sta rendendo conto dell’errore?

Renato Pierri

Tags:
chiesamatrimonio
in evidenza
Meteo, un vero colpo di scena Torna l'anticiclone delle Azzorre

Un evento storico...

Meteo, un vero colpo di scena
Torna l'anticiclone delle Azzorre

i più visti
in vetrina
Caldo record e rincari Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare

Caldo record e rincari
Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare





casa, immobiliare
motori
Renault apre i preordini online di Nuovo Austral

Renault apre i preordini online di Nuovo Austral


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.