A- A+
Cronache
"La sera che mi portò a cena a Mondello". Messina Denaro non si nascondeva
Matteo Messina Denaro

Messina Denaro e quella vita così normale da fare spavento. Gli audio 

Matteo Messina Denaro faceva una vita normale, non si nascondeva. Emerge in maniera sempre più chiara la routine del boss della mafia che ha trascorso la sua vita da latitante nel Trapanese, girava liberamente tra i suoi covi a Castelvetrano e Campobello, ma andava anche in ristoranti di lusso a Mondello, sul lungomare di Palermo. La chat con le due amiche è stata già acquisita dai Ros. Ieri sera una delle donne è stata ospite di Massimo Giletti a Non è l'Arena e - riporta il Corriere della Sera - ha fatto vedere messaggi inediti della chat con il boss. "Ho fatto fatica a credere che quella persona che avevo conosciuto come Andrea potesse essere sovrapponibile a quel che raccontavano i giornali — ha detto —. Per me è stato un forte choc, mi sono sentita tradita perché ho creduto fosse tutt’altro".

"Il nostro rapporto - racconta l'amica del boss da Giletti e lo riporta il Corriere - è iniziato a metà 2021, era un tipo assolutamente socievole e disponibile, anche un gran simpaticone". Con l’amica nel tempo ha condiviso anche video e una foto di lui con in mano un sigaro Montecristo e un cognac. La donna ricorda anche le serate a cena in località frequentatissime. "Una volta siamo andati a Mondello. Ha lasciato che fossi io a decidere il locale e non era certo una trattoria. Negli audio intercettati del boss emerge anche la solitudine del capo della mafia. "Nella mia vita ho avuto momenti terribili, anche se non si vede. E non parlo del tumore. E so per esperienza che quando si sta male non si deve parlare. Io ho avuto un intervento pesante, cinque ore e 40 minuti Speravo fosse tutto finito e invece mi hanno dovuto operare di nuovo".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
matteo messina denaro
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)

La classifica comscore

Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)


in vetrina
Bimba morta di stenti/ Povera Pifferi in mano a tanti pifferai. L'intervento del direttore Perrino a "Ore 14"

Bimba morta di stenti/ Povera Pifferi in mano a tanti pifferai. L'intervento del direttore Perrino a "Ore 14"





motori
L’Economia Circolare di Stellantis in aumento del 18% nel 2023

L’Economia Circolare di Stellantis in aumento del 18% nel 2023

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.