A- A+
Cronache
Lampedusa, 2mila migranti in poche ore. Ma ci sono solo 4 medici per visitarli

Lampedusa, 2mila migranti in poche ore. Ma ci sono solo 4 medici per visitarli

Il Coronavirus in Italia continua a far paura. Oltre al dato sui decessi giornalieri che resta altissimo, muoiono centinaia e centinaia di persone, preoccupa la situazione negli ospedali. In molti reparti di terapia intensiva, infatti, il numero di ricoverati resta oltre la soglia critica. A questi problemi negli ultimi giorni si sono aggiunti gli arrivi in massa di migranti. Lampedusa è nel caos dopo che nelle ultime ore sono sbarcati più di due mila migranti. La questione sanitaria - si legge sulla Verità - rischia di sfuggire di mano. Sono infatti solo 2 i medici presenti, provenienti dall'Asp di Palermo, aiutati da un infermiere della Croce Rossa e uno dell'Usmaf, l'ufficio di sanità marittima.

"Se dovesse registrarsi un caso di Covid - spiega il responsabile del poliambulatorio Francesco Cascio a La Verità - sarebbe un grosso problema. Complicatissimo gestirlo e tenerlo in isolamento. La situazione non è sotto controllo. Per ora abbiamo trovato due casi sospetti di Tbc, ma non sappiamo se tra loro ci siano altri con patologie o positivi al Coronavirus. Oggi dovrebbero arrivare 8 mila tamponi, ma prima di essere testati tutti i migranti vanno identificati e questa operazione richiede tempo".

Commenti
    Tags:
    lampedusamigranticoronavirussbarco migrantiemergenza coronavirusarrivi lampedusamigranti lampedusacovid lampedusa
    in evidenza
    Incendi in California, distrutti oltre 200 acri di foreste

    Politica

    Incendi in California, distrutti oltre 200 acri di foreste

    i più visti
    in vetrina
    Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

    Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità





    casa, immobiliare
    motori
    La rivoluzione elettrica di Mercedes Benz

    La rivoluzione elettrica di Mercedes Benz


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.