A- A+
Cronache
Manager si taglia il 90% dello stipendio per aumentare quello dei dipendenti

Si è tagliato lo stipendio di quasi un milione di euro per aumentare il salario dei suoi dipendenti. Dan Price, fondatore e Ceo di Gravity Payments a Seattle, negli Stati Uniti, ha risolto così la crisi dell'azienda. L'idea, pare, gli è balenata nella mente mentre passeggiava rilassato in un parco. Sapeva, in cuor suo, che quella stessa azienda, senza le persone che giorno dopo giorno l'avevano portata avanti, non ci sarebbe neanche stata. Con il taglio di 930mila dollari, ha potuto raddoppiare lo stipendio di 120 persone la cui la retribuzione media era di 48 mila dollari annui, arrivando a 70mila dollari a testa. "È il momento. Non posso far passare un altro giorno senza fare qualcosa per loro". Ha detto all'Huffington Post. Sul cambiamento della sua vita in seguito al drastico taglio è sereno. "Ci saranno dei sacrifici - ha detto - ma una volta che il profitto della società sara di nuovo al livello di 2,2 milioni di dollari, la mia paga tornerà. Ecco, questa è una buona motivazione, una soluzione capitalista di un problema sociale".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
managerseattle
in evidenza
E-Distribuzione celebra Dante Il Paradiso sulle cabine elettriche

Corporate - Il giornale delle imprese

E-Distribuzione celebra Dante
Il Paradiso sulle cabine elettriche

i più visti
in vetrina
Dati audiweb, Affaritaliani cresce ancora: ad agosto exploit del 40%

Dati audiweb, Affaritaliani cresce ancora: ad agosto exploit del 40%





casa, immobiliare
motori
Stefano Accorsi porta in pista la nuova Peugeot 908 9X8 Hypercar

Stefano Accorsi porta in pista la nuova Peugeot 908 9X8 Hypercar


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.