A- A+
Cronache
Meteo, agosto pazzo. Temporali e caldo africano. Ecco dove e quando

Entra nel vivo l'estate e in molti ci state chiedendo come sarà il tempo nelle prossime settimane di agosto. Questo periodo infatti rappresenta il clou delle vacanze di molti italiani che si sposteranno verso le città d'arte, le località balneari e le montagne. Ebbene, in vista di Ferragosto ci sono novità: aspettiamoci molti colpi di scena con continui ribaltamenti di fronte in un'alternanza tra fronti temporaleschi e fiammate calde africane.

Ma andiamo con ordine analizzando le mappe climatiche e tracciando poi, grazie ad esse, una tendenza completa per tutto il prossimo mese.

Secondo gli ultimi aggiornamenti della nostra APP ufficiale, già nel corso del prossimo weekend, l'ingresso a più riprese di aria fresca in quota determinerà un peggioramento delle condizioni meteo, soprattutto al Nord, con il rischio concreto di temporali, nubifragi e grandinate.

La causa di questa "pazza estate" va ricercata nella presenza di un flusso atlantico piuttosto vivace in grado di pilotare vortici ciclonici, ricolmi di aria fresca e instabile, verso il cuore del continente, interessando quindi anche parte del nostro Paese.Chi dunque ha scelto le località turistiche delle regioni settentrionali come meta delle proprie vacanze, dovrà armarsi di pazienza, specie per ciò che concerne le zone montane: almeno fino alla fine della prima decade di agosto su questi settori il tempo non sarà stabile e le occasioni per disturbi temporaleschi saranno all'ordine del giorno.Il discorso cambia un po' se ci riferiamo invece alle basse latitudini, dove il famigerato anticiclone africano non ha alcuna intenzione di arretrare ed anzi continua ad inviare vampate molto calde e umide sul bacino del Mediterraneo. In parole povere ci troveremo spaccati letteralmente in due dal punto di vista meteorologico, sulla falsariga di quanto abbiamo già vista nella prima parte di stagione, con il Nord parecchio disturbato dai temporali e con il Centro-Sud baciato quasi ovunque dal sole e sotto una cappa di calore intenso, in particolare sulle regioni meridionali.

Intorno a metà mese, quindi verso la festa di Ferragosto, sembrerebbe prendere piede l'ennesima ondata di caldo della stagione con i valori termici destinati nuovamente risalire un po' su tutta l'Italia, grazie ad una nuova inesorabile avanzata del famigerato anticiclone africano che pilota correnti roventi dall'interno del Sahara fino al bacino del Mediterraneo.

Ma i colpi di scena non sono finiti anzi, nella seconda parte del mese le correnti atlantiche potrebbero riuscire a bucare il campo di alta pressione provocando un generale peggioramento. Ecco quindi che le temperature dovrebbero subire un ribasso, riportandosi quanto meno entro le medie stagionali su buona parte del Paese; ciò rappresenterebbe una vera e propria rottura estiva, visto il caldo soffocante che solitamente contraddistingue questo periodo. Insomma, la classica rinfrescata di metà/fine stagione.

fonte www.ilmeteo.it

Commenti
    Tags:
    meteo agosto
    in evidenza
    Paola Ferrari in gol, sulla barca "Niente filtri". Che bomba, foto

    Sport

    Paola Ferrari in gol, sulla barca
    "Niente filtri". Che bomba, foto

    i più visti
    in vetrina
    SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

    SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico





    casa, immobiliare
    motori
    Jeep, RAM e FIAT insieme a (RED) per combattere AIDS e COVID-19

    Jeep, RAM e FIAT insieme a (RED) per combattere AIDS e COVID-19


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.