A- A+
Cronache

 

Brooke Greenberg

Il corpo e la mente erano di una bimba di due anni. Ma Brooke Greenberg, ne aveva 20. Dopo la morte della ragazza che non invecchiava la scienza sta cercando di studiare la 'sindrome X'. Un nome che significa solo 'malattia sconosciuta', ma che gli esperti sperano possa rivelare i meccanismi più segreti della biologia umana e fornire indizi sulla fonte della giovinezza eterna

Nata e vissuta a Reistertown nel Maryland, Brooke ha trascorso la sua vita sempre in braccio :a mamma e papà, o alle sorelle, amata e vezzeggiata. Ora il suo Dna potrà continuare a dare indizi preziosi.

"Anche dopo la sua morte Brooke Greenberg può aiutarci a capire i meccanismi dell'invecchiamento", ha osservato Eric Schadt, direttore dell' 'Icahn Institute for Genomics and Multiscale Biology' al Mount Sinai Medical Center di New York. Schadt inziò ad analizzare i cromosomi della bambina anni orsono, alla ricerca di mutazioni specifiche, e d'ora in avanti il suo laboratorio proseguirà con lo studio delle cellule staminali derivate dalla pelle di Brooke, alla ricerca dei geni e altri fattori specifici già identificati.

Tags:
mortabrooke greenbergbambina
in evidenza
Chiara Ferragni: look audace al concerto di Fedez. Foto

"E' il mio corpo, la mia scelta"

Chiara Ferragni: look audace al concerto di Fedez. Foto

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari EssilorLuxottica e Meta: ecco i nuovi Smart Glasses Ray-Ban Stories

Scatti d'Affari
EssilorLuxottica e Meta: ecco i nuovi Smart Glasses Ray-Ban Stories





casa, immobiliare
motori
Renault elettrifica la gamma commerciale con Kangoo van e-tech

Renault elettrifica la gamma commerciale con Kangoo van e-tech


Error processing SSI file
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.