A- A+
Cronache
Morte Onorato, spunta una lettera: "L'avvocato sa tutto". La pista dei debiti
Angela Onorato e deputato Donato

Palermo, spunta una lettera di Angelo Onorato: "Se mi dovesse succedere qualcosa rivolgetevi all'avvocato". La figlia Carolina: "Non si tratta di suicidio"

Angelo Onorato, il marito dell'eurodeputata Francesca Donato, è stato trovato senza vita ieri, sabato 25 maggio, nella sua auto, con una fascetta attorno al collo. In una lettera, l’uomo avrebbe indicato alla sua famiglia di rivolgersi al loro avvocato, descrivendolo come una figura ben informata sulla situazione. Si dice che abbia anche fornito indicazioni vaghe su possibili minacce alla sua persona, una pista che gli investigatori stanno seguendo attentamente.

Cosa hanno visto le telecamere di sorveglianza

Le circostanze del decesso, al momento, non sono chiare. La polizia considera sia l'ipotesi di omicidio che quella di suicidio. Tuttavia, le telecamere di sorveglianza lungo la strada non hanno registrato la presenza di estranei vicino all'auto di Onorato, suggerendo che potrebbe aver agito da solo. Non sono stati trovati segni di lotta sul corpo dell'uomo, il che potrebbe sostenere l'idea di un gesto volontario.

LEGGI ANCHE: Morto a Palermo il marito dell'eurodeputata Donato. Lei: "L'hanno ucciso"

Il mistero attorno alla morte di Angelo Onorato continua a incuriosire gli inquirenti, mentre la Procura di Palermo cerca di risolvere il caso. Mentre aspettiamo ulteriori sviluppi, ciò che è chiaro è che questa tragedia ha sconvolto la vita di molte persone.

Dai primi accertamenti risulta, inoltre, che Onorato aveva problemi con crediti che non riusciva a riscuotere che gli avevano determinato difficoltà economiche. “Mio marito non si è ucciso”, ripete la moglie. È stata lei, ieri, a trovare il corpo del marito. Preoccupata perché non gli rispondeva al telefono l’ha localizzato con l’iPhone e, individuata l’auto, è andata sul posto.

“Le notizie viaggiano alla velocità della luce e spesso inesatte, - ha ribadito su Facebook anche la figlia della vittima, Carolina in un post con sfondo nero -. Mio padre non si è suicidato”. “Non era una persona che avrebbe mai lasciato la sua famiglia così, e soprattutto, per come io stessa insieme a mia madre l'abbiamo trovato, vi dico che non è stato un suicidio ma un omicidio. Che nessuno osi dire o anche pensare che si sia suicidato”, ha concluso la ragazza ringraziando chi le ha inviato messaggi di conforto.

Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Branchetti scalda l'estate di Canale 5. Monica Maggioni nel prime time di Rai3

Talk e programmi d'informazione, novità e debutti a sorpresa

Branchetti scalda l'estate di Canale 5. Monica Maggioni nel prime time di Rai3


in vetrina
Carrefour si conferma azienda inclusiva: premiata per la parità di genere

Carrefour si conferma azienda inclusiva: premiata per la parità di genere





motori
Nuova MINI Cooper 5 Porte: innovazione e stile in dimensioni compatte

Nuova MINI Cooper 5 Porte: innovazione e stile in dimensioni compatte

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.