A- A+
Cronache
"Nascondete il sedere sotto la giacca. Rischiate fraintendimenti coi colleghi"
Donne soldato

Avellino, il richiamo alle soldatesse per l’abbigliamento “provocante”

"Se mostrate il fondoschiena in un ambiente ad alta densità maschile si rischiano fraintendimenti". È il messaggio diramato dal Sottufficiale di Corpo, ovvero il capostaff del comandante del 232esimo Reggimento Trasmissioni di Avellino.

La causa di questo “richiamo all’ordine” sarebbe una moda che gira tra le soldatesse, a quanto pare mal digerita, o meglio, “fraintendibile”: “Tra il personale femminile va di moda restringere e accorciare la giacca, portando il giro-vita più in alto, in modo da scoprire il fondoschiena; anche i pantaloni vengono sovente ristretti in modo da esaltarne le forme. In un ambiente ad alta densità maschile questo potrebbe indurre involontariamente a un fraintendimento legato alla sfera sessuale, soprattutto se si è in un contesto operativo dove il personale è impiegato per lunghi periodi lontano da casa e dalla propria famiglia».

Leggi anche: Festival dell'Economia, Cartia d'Asero: "Donne e giovani al centro"

Il messaggio, come riporta il Fatto Quotidiano, è un invito a “non indurre in tentazione” i colleghi uomini, che - come prevedibile - ha sollevato moltissime polemiche circa l’appropriatezza del rivolgere un messaggio così ambiguo e fuorviante, tacciato di rimandare alla stessa visione sessista e patriarcale di cui sono purtroppo figlie le violenze di genere, a qualunque livello.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
avellinoreggimentosessismosoldatesse
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Giorgia Meloni compare in video e il cane impazzisce

MediaTech

Giorgia Meloni compare in video e il cane impazzisce


in vetrina
Francesco Totti torna in campo, il Capitano protagonista della Kings League

Francesco Totti torna in campo, il Capitano protagonista della Kings League





motori
Lancia svela la Ypsilon HF e annuncia il ritorno nei Rally Gr4

Lancia svela la Ypsilon HF e annuncia il ritorno nei Rally Gr4

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.