A- A+
Cronache
Perdita di monossido di carbonio, muore turista Usa

Un turista statunitense di 76 anni e' morto, mentre la moglie e' ricoverata in gravi condizioni a seguito della fuga di monossido di carbonio dalla caldaia nell'appartamento nel centro storico di Roma dove stavano trascorrendo le vacanze. E' avvenuto in un bed and breakfast di via Passeggiata di Ripetta, sul lungotevere. I due anziani sono stati soccorsi da un'ambulanza del 118. Inutili i tentativi di rianimare l'uomo mentre la donna, di 70 anni, trovata in stato di incoscienza e' stata trasferita al Policlinico Umberto I dove ora e' ricoverata in prognosi riservata. Sono stati i vigili del fuoco, su disposizione del pubblico ministero di turno, ad accertare il mal funzionamento della caldaia e la perdita di monossido di carbonio.

Tags:
turistamuoreromab&b
in evidenza
Condizionatori, scegliere i migliori Tutti i consigli per risparmiare

Caldo record e rincari

Condizionatori, scegliere i migliori
Tutti i consigli per risparmiare

i più visti
in vetrina
Pomeriggio rovente a Milano Dayane Mello bacia Dana Saber Ecco chi è la misteriosa modella

Pomeriggio rovente a Milano
Dayane Mello bacia Dana Saber
Ecco chi è la misteriosa modella





casa, immobiliare
motori
I SUV Jeep® 4xe si confermano leader di vendite nel primo semestre 2022

I SUV Jeep® 4xe si confermano leader di vendite nel primo semestre 2022


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.