A- A+
Cronache
pistola rapina

Un imprenditore edile ha sorpreso dei ladri penetrati nella sua villa, in via Nomentana alla periferia di Roma, e ne ha ucciso uno a colpi di arma da fuoco. Il fatto e' avvenuto ieri sera, intorno alle 23.30. L'uomo, che era in casa con la moglie, ha raccontato di aver udito dei rumori che lo hanno insospettito. Alzatosi a controllare, con un arma in pugno, ha sorpreso i ladri e ha fatto fuoco, colpendone uno, che e' deceduto in giardino. I complici sono invece riusciti a fuggire. Il bandito ucciso era originario dell'est Europa. Sulla vicenda indaga il Nucleo Investigativo di Roma.


ALTRO CASO A FIRENZE - Mentre rincasava in auto poco dopo la mezzanotte, una donna di 81 anni è stata costretta da due uomini armati ad aprire il cancello di casa per farli entrare. E' stata legata e aggredita con schiaffi e spinte, perché si rifiutava di aprire la cassaforte. Lei non ha ceduto. Alla fine i due, forse disturbati da qualcosa, sono fuggiti con 1.500 euro trovati nell'abitazione. Dopo poco la donna è riuscita a liberarsi e ha dato l'allarme.

Tags:
rapinavillauccisoladro
in evidenza
Estate in crisi. Inattesa svolta Arrivano fresco e forti piogge

Meteo, cambia tutto

Estate in crisi. Inattesa svolta
Arrivano fresco e forti piogge


in vetrina
Dott, ampliato il servizio di bike sharing a Parma

Dott, ampliato il servizio di bike sharing a Parma





casa, immobiliare
motori
Dacia Jogger debutta sul mercato italiano

Dacia Jogger debutta sul mercato italiano


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.