A- A+
Cronache
Ravenna, veglia il cadavere del figlio per 7 giorni. I vicini chiamano il 118

Era morto in casa da una settimana e la madre ha continuato a vegliarlo, nonostante il cadavere fosse ormai in via di decomposizione. È successo a Ravenna, nella frazione di San Marco, dove ieri sera i soccorritori sono intervenuti nell’abitazione, dopo che i vicini si erano preoccupati del cattivo odore.

All'arrivo dei carabinieri e dei sanitari del 118, la donna, con problemi fisici e di deambulazione, ha in un primo momento tentato di non farli entrare, per evitare che scoprissero il corpo del 43enne.

Sul posto anche i vigili del fuoco. Da una prima analisi il medico legale ha escluso che il decesso sia avvenuto per mano di altre persone; l’uomo aveva pregressi problemi di salute e la morte è avvenuta, con molta probabilità, per cause naturali. La madre è stata ricoverata in ospedale in stato confusionale. La pm di turno Marilù Gattelli è stata informata dei fatti.

Commenti
    Tags:
    ravennamorto in casa da 7 giornimadre veglia cadavere figlio
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    David di Donatello, il commovente discorso della figlia di Mattia Torre

    Spettacoli

    David di Donatello, il commovente discorso della figlia di Mattia Torre

    i più visti
    in vetrina
    Elodie: calze a rete-tacchi a spillo, lezioni di danza seducenti (foto-video)

    Elodie: calze a rete-tacchi a spillo, lezioni di danza seducenti (foto-video)





    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Alfa Romeo: Giulia GTA il massimo della potenza e del piacere di guida

    Alfa Romeo: Giulia GTA il massimo della potenza e del piacere di guida


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.