A- A+
Cronache

"Gli stabilimenti della Riva Acciaio riaprono lunedi'". E' quanto ha dichiarato il ministro per lo Sviluppo economico, Flavio Zanonato. Al ministero e' in corso da quasi sei ore un incontro tra lo stesso ministro, il sottosegretario Claudio De Vincenti, l'amministratore unico della Riva Acciaio, Cesare Riva, il rappresentante del gruppo e presidente dell'Ilva, Bruno Ferrante, il custode giudiziario, Mario Tagarelli e i rappresentanti delle banche.

Zanonato2

La riapertua degli stabilimenti Riva Acciaio lunedi', si legge in una nota del ministero, "e' resa possibile anche grazie a provvedimenti assunti in giornata dal gip di Taranto, con cui si e' garantita agli istituti bancari la possibilita' di riaprire l'operativita' bancaria con il gruppo, assicurando che i nuovi incassi della societa' Riva Acciaio non saranno oggetto di ulteriori sequestri e potranno invece essere utilizzati per il fabbisogno di continuita' aziendale". Per quanto riguarda le somme sequestrate - pari a circa 60 milioni di euro - durante la riunione al Mise e' stato individuato un percorso, condiviso dal Gip nel proprio provvedimento, volto a reimmettere a breve nel ciclo dei pagamenti aziendali anche gli importi sequestrati. Tale percorso - che costituisce un tassello fondamentale per la stabilizzazione finanziaria e produttiva di Riva Acciaio - introduce l'accantonamento progressivo, tramite un piano economico finanziario che sara' predisposto nei prossimi giorni, di un importo pari alle risorse che verranno liberate dal sequestro, sotto lo stretto controllo dell'amministratore giudiziario. "Grazie al risultato fondamentale raggiunto oggi - ha dichiarato il ministro dello Sviluppo economico Flavio Zanonato - gia' da lunedi' prossimo 1400 lavoratori potranno tornare sul posto di lavoro. In questi giorni abbiamo lavorato con grande impegno e con la collaborazione di tutti per ottenere questo obbiettivo. Continueremo a monitorare e a seguire la situazione per assicurarci che la continuita' produttiva sia preservata" ha concluso il ministro.

Tags:
riva acciaiostabilimentiilvazanonato
in evidenza
"Speriamo che sia femmina?": la possibile svolta politica in anteprima alla Piazza di Affari

La kermesse a Ceglie dal 26 al 28 agosto - Il programma

"Speriamo che sia femmina?": la possibile svolta politica in anteprima alla Piazza di Affari


in vetrina
Scatti d'Affari GAP a Milano, chiude il negozio dopo 12 anni. Giù la serranda dal 7 ottobre

Scatti d'Affari
GAP a Milano, chiude il negozio dopo 12 anni. Giù la serranda dal 7 ottobre





casa, immobiliare
motori
Al Monterey Car Week Aston Martin svela la DBR22

Al Monterey Car Week Aston Martin svela la DBR22


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.