A- A+
Cronache
Roma, nuovo blitz a Tor Bella Monaca: arrestate 21 persone per spaccio di coca

In ventuno, tra cui due donne, sono stati arrestati stamattina a Tor Bella Monaca dai carabinieri del Comando provinciale di Roma, che hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare, emessa dal Gip del Tribunale di Roma, su richiesta della locale Direzione distrettuale antimafia. Sono tutti indagati per spaccio di coca.

L'ordinanza del Gip sottopone inoltre all'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria altre 14 persone (due donne), tutti con l'accusa di associazione finalizzata allo spaccio di sostanza stupefacente del tipo cocaina a "Tor Bella". L'indagine, un'altra finalizzata a contrastare le piazze di spaccio, stavolta quella di via Camassei, è stata eseguita dai carabinieri del Nucleo operativo della compagnia di Frascati, e ha scoperchiato una vera e propria organizzazione criminale, con a capo un'unica famiglia del luogo, gerarchicamente strutturata. Un altro colpo allo spaccio della zona in pochi giorni, dopo il blitz dello scorso 27 aprile.

Grazie alle investigazioni, per gli inquirenti, si è potuta verificare l'efficienza della banda nel conservare intatta la propria operatività malgrado i ripetuti arresti e sequestri di droga messi in atto in flagranza. I capi del sodalizio hanno infatti puntualmente messo in campo accorgimenti finalizzati a rendere l'associazione immune alle attività investigative, utilizzando utenze telefoniche fittizie sostituite ad ogni arresto. Inoltre, per assicurarsi la lealtà degli appartenenti, i vertici dell'associazione finanziavano le spese legali e il sostentamento del detenuto e dei familiari, creando di fatto un loro welfare, com'è consueto nelle organizzazioni criminali strutturate. I profitti generati dallo spaccio, secondo quanto ricostruito dall'Arma, andavano oltre i 220mila euro settimanali, con picchi nei fine settimana.

Il prefetto di Roma: grazie a cc per blitz in periferia

"A soli pochi giorni dalla precedente, ancora una brillante operazione dei carabinieri di Roma a Tor Bella Monaca, che annichilisce le organizzazioni criminali dedite al traffico di droghe in quel territorio. Un infinito ringraziamento ed una immensa soddisfazione per l’impegno instancabile e per gli importanti risultati conseguiti: 21 le persone arrestate e altre 14 indagate che, secondo quanto accertato, gestivano un volume di affari da 220 mila euro a settimana". Così in una nota il prefetto di Roma, Matteo Piantedosi, in relazione al blitz dei militari del comando provinciale a Tor Bella Monaca.  "Prosegue senza sosta l’impegno di tutte le forze dell’ordine sul territorio della Capitale per garantire sicurezza e legalità. - aggiunge il prefetto - Le Istituzioni sono sempre al fianco della comunità: anche in un momento così delicato per il nostro Paese, non può esservi tregua nella lotta al crimine organizzato".

Commenti
    Tags:
    romator bella monacablitzarrestatespacciococa
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    Wanda Nara vs la censura social Le nuove foto scaldano il web

    Belen, Diletta e.. scatti Vip

    Wanda Nara vs la censura social
    Le nuove foto scaldano il web

    i più visti
    in vetrina
    Meteo, non c'è pace nel weekend: piogge e temporali in agguato

    Meteo, non c'è pace nel weekend: piogge e temporali in agguato





    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    ACI protagonista al Giro d'Italia con la campagna "Rispettiamoci"

    ACI protagonista al Giro d'Italia con la campagna "Rispettiamoci"


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.