A- A+
Cronache

 

berlusconi ruby

Entro Natale scattera' 'Ruby-ter', una nuova indagine su Silvio Berlusconi nell'ambito della vicenda che coinvolge la giovane marocchina. E' quanto si apprende da fonti giudiziarie.

Dopo il deposito delle motivazioni delle sentenze dei processi Ruby (Berlusconi condannato a sette anni di carcere) e Ruby-bis (condannati Mora e Fede a sette anni e Minetti a cinque), previsto rispettivamente per il 22 novembre e il 3 dicembre, la Procura di Milano iscrivera' nel registro degli indagati il leader del Pdl, oltre a diversi testimoni dei processi, tra cui molte 'olgettine', e ai suoi legali, Piero Longo e Niccolo' Ghedini. Fonti giudiziarie riferiscono che le nuove iscrizioni saranno un "atto dovuto", conseguenza della trasmissione degli atti da parte dei collegi Ruby e Ruby-bis alla Procura, quando hanno pronunciato le rispettive sentenze, per valutare la posizione del Cavaliere e di altri. Da quanto si e' appreso, sono tre i filoni che potrebbero profilarsi: uno sulle false testimonianze, uno sulla possibile corruzione in atti giudiziari o subornazione dei testi, e un terzo su reati legati alle indagini difensive che riguarda Longo e Ghedini.

Tags:
rubynataleinchiestaberlusconi
in evidenza
Dayane Mello bacia Dana Saber Ecco chi è la misteriosa modella

Pomeriggio rovente a Milano

Dayane Mello bacia Dana Saber
Ecco chi è la misteriosa modella

i più visti
in vetrina
Caldo record e rincari Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare

Caldo record e rincari
Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare





casa, immobiliare
motori
FIAT presenta il Sanitizing Glove Box: igienizzare piccoli oggetti

FIAT presenta il Sanitizing Glove Box: igienizzare piccoli oggetti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.