A- A+
Cronache
Stato-mafia, Napolitano: "Io teste il 28 ottobre"

La Corte di assise di Palermo ascoltera' il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, il 28 ottobre a partire dalle 10 al Quirinale. Lo ha comunicato in aula, durante il processo sulla trattativa Stato mafia, la Corte di assise presieduta da Alfredo Montalto.

La Corte di assise di Palermo ha comunicato di avere ricevuto nella giornata di ieri, una "lettera con cui il presidente della Repubblica ha confermato la propria disponibilita' alla testimonianza presso la sede in cui esercita le proprie funzioni. E che pertanto - ha detto Montalto - sulla scorta delle disponibilita' indicate viene individuata e comunicato per il compimento dell'atto presso il Quirinale la data del 28 ottobre a partire dalle 10".

Tags:
stato mafia
in evidenza
Condizionatori, scegliere i migliori Tutti i consigli per risparmiare

Caldo record e rincari

Condizionatori, scegliere i migliori
Tutti i consigli per risparmiare

i più visti
in vetrina
Pomeriggio rovente a Milano Dayane Mello bacia Dana Saber Ecco chi è la misteriosa modella

Pomeriggio rovente a Milano
Dayane Mello bacia Dana Saber
Ecco chi è la misteriosa modella





casa, immobiliare
motori
I SUV Jeep® 4xe si confermano leader di vendite nel primo semestre 2022

I SUV Jeep® 4xe si confermano leader di vendite nel primo semestre 2022


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.