A- A+
Cronache
Strage Torino, Appendino: "Mancavano steward per i soldi, se lo scoprono..."

Torino, l'ammissione dell'Appendino: "Steward? Non avevamo soldi"

Clamoroso sviluppo sulla vicenda della strage di Piazza San Carlo a Torino in occasione della finale di Champions League della Juventus contro il Real Madrid del 3 giugno 2017, costata la vita a due persone e il ferimento di altre 1500. Agli atti del processo - si legge sul Fatto Quotidiano - finisce un sms che l'ex sindaca Chiara Appendino del M5s manda al suo capo di gabinetto Paolo Giordana due giorni dopo la tragedia. "Se viene fuori che gli steward non c’erano per problemi di soldi siamo morti”. La conversazione tra Appendino e Giordana è stata l’asso giocato in Corte d’Assise dalla difesa di uno dei nove imputati di disastro colposo, il viceprefetto Roberto Dosio. Il processo, ripreso ieri, riguarda le lacune in materia di organizzazione e di gestione della piazza.

Nella chat, - prosegue il Fatto - Appendino domanda a Giordana: "Sapevamo che la questura ci aveva chiesto di mettere gli steward e che non avevamo soldi?”. Il funzionario risponde che "non era una richiesta” perché si trattava di una circolare del Viminale “valida per tutta Italia e inoltrata a Turismo Torino; quindi aggiunse che “se gli steward fossero stati indispensabili ci avrebbero dovuto mettere quella prescrizione. Non lo hanno fatto. Affari loro". "Io –replica la sindaca – non la farei così semplice. Su questa roba verrà fuori un merdone unico”. Il 27 gennaio 2021 Appendino e Giordana sono stati condannati a 18 mesi con il rito abbreviato. Ora attendono il giudizio d’appello.

LEGGI ANCHE

Vaccini, il Governo rifiuta il dialogo con chi ha avuto reazioni avverse

Arresto Ferrero, "affondi mio padre e le sue tr***". Lo sfogo della figlia

Iscriviti alla newsletter
Tags:
chiara appendinoex sindaca appendinoprocesso violenze piazza san carlostrage piazza san carlostrage torino
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
William e Kate, aria di divorzio. Crisi per la malattia della duchessa

Forti tensioni a Palazzo

William e Kate, aria di divorzio. Crisi per la malattia della duchessa


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico





motori
My CUPRA App: la ricarica elettrica diventa più semplice

My CUPRA App: la ricarica elettrica diventa più semplice

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.