A- A+
Cronache
Stresa, processo a rischio. Giudici sanzionati, "Commesse gravi scorrettezze"
(Lapresse)

Stresa, processo a rischio. Giudici sanzionati, "Commesse  scorrettezze"

La tragedia del Mottarone, costata la vita a quattordici persone che salivano sulla funivia in partenza da Stresa e precipitati nel vuoto, rischia di avere tempi processuali infiniti e gli eventuali colpevoli potrebbero farla franca. Tutto questo - si legge sulla Stampa - perchè i giudici di Verbania che si sono occupati della strage sono finiti a loro volta sotto accusa. La Procura generale della Cassazione ha comunicato l’azione disciplinare a Luigi Montefusco, presidente del tribunale, e Donatella Banci, giudice che aveva sconfessato la Procura sul fermo dei tre indagati. Contestate a vario titolo «grave inosservanza» delle regole organizzative stabilite dal Csm, mancanza di «correttezza e diligenza» professionale e «gravi scorrettezze» verso gli altri giudici, con conseguente «lesione del principio costituzionale del giudice naturale e danno grave all’immagine dell’ufficio».

Agli atti - prosegue la Stampa - ci sono mail, conversazioni e chat tra magistrati. Le conversazioni tra gli stessi magistrati di Verbania, Montefusco e Banci, nei giorni successivi alla mail. Il presidente del tribunale prima chiede alla gip di non accogliere l’istanza degli indagati «anche per sottrarla a facili accuse di protagonismo», poi di «spogliarsi del fascicolo». Richieste entrambe respinte, sebbene accompagnate da riferimenti a imprecisati soggetti, estranei all’ufficio, che pure avrebbero sollecitato prudenza, nonché da suggerimenti a ponderare tutti gli effetti, anche personali, delle decisioni.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    stresastrage stresatragedia mottaronefunivia mottaronegiudici tragedia mottaroneinchiesta crollo funivia stresa
    in evidenza
    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    Corporate - Il giornale delle imprese

    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    i più visti
    in vetrina
    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"





    casa, immobiliare
    motori
    Gruppo Renault festeggia il 1° anniversario della Refactory

    Gruppo Renault festeggia il 1° anniversario della Refactory


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.