A- A+
Cronache
Svolta nel delitto dell’insegnante di musica: arrestato figlio 17enne

Gli agenti della squadra mobile di Cosenza hanno arrestato il figlio diciassettenne di Patrizia Schettini, 53 anni, insegnante di pianoforte, trovata morta dopo una caduta dalle scale di casa il primo aprile scorso, nella frazione Donnici della citta' bruzia. Il ragazzo e' accusato di aver ucciso la madre. La Polizia, intervenuta sul posto, aveva notato strani segni sul collo della vittima.

Dall'autopsia era emerso che la donna era stata afferrata per la gola e strangolata. In casa con lei, in quel momento, c'era solo il figlio diciassettenne. Gli inquirenti ipotizzano che il fatto sia avvenuto a seguito di una lite tra i due. Il giovane e' stato sentito piu' volte dai magistrati, ai quali ha negato ogni coinvolgimento. Alcune microspie piazzate dalla Polizia avrebbero pero' registrato alcune affermazioni compormettenti del giovane, portato nel carcere per minori di Catanzaro.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
svoltadelittoinsegnantemusicaarrestatofiglio
in evidenza
CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

Corporate - Il giornale delle imprese

CDP, ospitato FiCS a Roma
Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

i più visti
in vetrina
Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili





casa, immobiliare
motori
Con Sensify, Brembo rivoluziona il modo di frenare

Con Sensify, Brembo rivoluziona il modo di frenare


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.