A- A+
Cronache
Attenzione, l'inverno non è finito. A marzo tornano freddo e neve

La circolazione di aria più fredda e instabile che ha interessato le regioni adriatiche centro-meridionali ed il Sud nel corso del fine settimana va esaurendosi. A seguire si riaprirà la porta atlantica, con una nuova fase piovosa che ci interesserà da mercoledì e che ci accompagnerà probabilmente fino ai primi giorni di marzo, tenendo così a battesimo la primavera meteorologica che inizierà sabato.

LUNEDÌ 24 – Sereno o poco nuvoloso al Nord e su Toscana, Lazio, Campania ed Isole Maggiori. Nuvolosità irregolare sulle altre regioni con schiarite più ampie su Marche, Umbria, Abruzzo e Molise ed annuvolamenti più intensi più probabili su Puglia, Basilicata e Calabria, dove soprattutto al mattino non si esclude qualche residuo rovescio. Nel pomeriggio-sera aumento della nuvolosità sulle Alpi occidentali e poi al Nord-Ovest per l’arrivo della parte più avanzata di una debole perturbazione atlantica, la n.12 di febbraio. Venti da nord 10-15 nodi sul versante adriatico e di maestrale sulle regioni ioniche. Scirocco 10-15 nodi, dal pomeriggio, sul Mare di Sardegna. Temperature massime: Nord 11-15 °C, Centro 11-15 °C, Sud ed Isole 13-15 °C.

MARTEDÌ 25 – Il passaggio della debole perturbazione, in fase di dissipazione, porterà molte nubi al Nord Ovest, su Toscana e Sardegna ma senza piogge associate. Avremo anche un moderato aumento della nuvolosità sul resto Nord, sulle zone interne del Centro e sul Lazio dove comunque la nuvolosità lascerà spazio anche alle schiarite. Prevalenza di cielo sereno o al più poco nuvoloso su Marche, Abruzzo, Molise al Sud e sulla Sicilia. In serata accentuazione della nuvolosità al Nord-Ovest per il sopraggiungere di una nuova perturbazione, la n.13 di febbraio. Venti in prevalenza meridionali sul versante ligure-tirrenico e settentrionali, ma in attenuazione, su quello adriatico-ionico. Temperature massime: Nord 10-13 °C, Centro 11-14 °C, Sud ed Isole 13-16 °C.

MERCOLEDÌ 26 – Il sistema perturbato porterà fin dal mattino molte nubi su quasi tutta l’Italia, più compatte sulle regioni centro-settentrionali e la Sardegna dove il cielo sarà in prevalenza molto nuvoloso o coperto. Qualche schiarita più ampia si prevede solo su Puglia, Calabria e Sicilia. Al mattino ed al pomeriggio le piogge saranno più probabili su Liguria, Lombardia occidentale e Toscana settentrionale. Nevicate sulle Alpi centro-occidentali a quote superiori agli 800-1000 metri. In serata le precipitazioni interesseranno probabilmente anche il resto della Toscana, l’Umbria e le coste campane. Venti in prevalenza deboli meridionali, di maestrale fino a 10-15 nodi sul Mare di Sardegna. Temperature massime: Nord 9-12 °C, Centro 12-14 °C, Sud ed Isole 13-16 °C.

Tendenza per i giorni successivi – Giovedì 27 probabile miglioramento al Nord-Ovest ed in Sardegna dove si affaccerà qualche schiarita. Nubi altrove, con qualche pioggia sparsa sul Nord-Est, al Centro-Sud ed in Sicilia, più probabile lungo il versante tirrenico. Venerdì 28, ultimo giorno dell’inverno meteorologico, è ad oggi possibile un nuovo peggioramento ad iniziare dal Nord e dal versante tirrenico, con nuove piogge e nevicate sulle Alpi.

www.meteogiuliacci.it

Tags:
meteofreddo
in evidenza
Condizionatori, scegliere i migliori Tutti i consigli per risparmiare

Caldo record e rincari

Condizionatori, scegliere i migliori
Tutti i consigli per risparmiare

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Baulificio Italiano: aperto primo monomarca a Milano

Scatti d'Affari
Baulificio Italiano: aperto primo monomarca a Milano





casa, immobiliare
motori
I SUV Jeep® 4xe si confermano leader di vendite nel primo semestre 2022

I SUV Jeep® 4xe si confermano leader di vendite nel primo semestre 2022


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.