A- A+
Cronache
Treviso: un padre uccide moglie e figlio, poi si toglie la vita

I corpi privi di vita di un uomo, di una donna e di un ragazzo sono stati scoperti nel primo pomeriggio in una casa di Refrontolo, Comune del Trevigiano. Secondo la Tribuna di Treviso, si tratta di un agricoltore 62enne, Sisto De Martin, della moglie Teresa Reposon di 56 anni e del figlio della coppia, Cristian, ventenne. Si suppone sia un caso di duplice omicidio, seguito da suicidio.

Il ragazzo e la donna presentano, infatti, ferite da corpo contundente e da arma da taglio, mentre il capofamiglia è stato trovato impiccato.

La scoperta è stata fatta dal datore di lavoro del ragazzo, un operaio, allarmato per il mancato arrivo in azienda questa mattina. La morte potrebbe risalire alla scorsa notte se non alla serata di ieri. La donna, casalinga, sarebbe stata trovata nel bagno di casa con il cranio fracassato. Il figlio, invece, è stato scoperto nel proprio letto in un lago di sangue, con la gola tagliata e un coltello ancora infilato nel fianco. Il genitore si è poi tolto la vita impiccandosi, dopo essere salito in mansarda. Sull'episodio stanno indagando i carabinieri: gli investigatori escludono che persone estranee abbiano partecipato al duplice delitto, poiché non risultano effrazioni a porte o finestre.

Tags:
treviso
in evidenza
Incendi in California, distrutti oltre 200 acri di foreste

Politica

Incendi in California, distrutti oltre 200 acri di foreste

i più visti
in vetrina
Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità





casa, immobiliare
motori
La rivoluzione elettrica di Mercedes Benz

La rivoluzione elettrica di Mercedes Benz


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.