A- A+
Cronache
Trieste, caso Liliana Resinovich: ecco come è morta, l'esito della perizia

Trieste, caso Resinovich: arriva la relazione della procura sulla morte di Liliana

Sono arrivate le conclusioni dei consulenti del pm, Fulvio Costantinides e Fabio Cavalli, sulla morte di Liliana Resinovich, la pensionata 63enne di Trieste scomparsa da casa lo scorso dicembre e ritrovata senza vita il 5 gennaio nel comprensorio dell'ex Ospedale pschiatrico provinciale della città giuliana.

Conclusioni che giungono all’esito del confronto con i consulenti nominati dalle altre parti, e resi noti dal procuratore di Trieste, Antonio De Nicolo: “La morte di Liliana può farsi risalire, in base agli elementi disponibili, ragionevolmente a 48-60 ore circa prima del rinvenimento del cadavere”, e “non presenta evidenti lesioni traumatiche possibili causa o concausa di morte”.

Morte Resinovich, la procura: il cadavere non evidenzia azione esterne

È stata registrata anche “l'assenza di solchi o emorragie al collo, e di lesioni da difesa, con vesti del tutto integre e normoindossate, senza chiara evidenza di azione di terzi”. Gli aspetti cadaverici macro e microscopici “suggeriscono – precisa la nota –  una morte asfittica di tipo spazio confinato (plastic bag soffocation), senza importanti legature o emorragie presenti al collo”.

Ancora nulla di definitivo, però, come sottolinea lo stesso procuratore: “All'esito della ragionata disamina complessiva di tutte le risultanze dell'indagine – rappresentate sia dalle altre consulenze effettuate sia dalle investigazioni compiute in tutte le possibili direzioni dalla polizia giudiziaria – si valuterà se le indagini preliminari possano dirsi completate o se invece siano opportune ulteriori attività onde non lasciare nulla d'intentato per fare piena luce sull'episodio”.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
causelilianamorteprocuraresinovichtrieste
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)

La classifica comscore

Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)


in vetrina
Puglia, gelato da vegetali fermentati: a Polignano a Mare il nuovo ice-cream

Puglia, gelato da vegetali fermentati: a Polignano a Mare il nuovo ice-cream





motori
Fiat nuova Pandina: verrà prodotta fino al 2027 a Pomigliano

Fiat nuova Pandina: verrà prodotta fino al 2027 a Pomigliano

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.