A- A+
Cronache
Vigile aggredito a Milano, tre indagati. Uno si difende: non si è qualificato
Milano: agente di Polizia locale aggredito

Vigile aggredito a Milano da un gruppo di ragazzi in piena notte: tre indagati per rapina e resistenza a pubblico ufficiale

La Procura di Milano ha indagato per rapina e resistenza a pubblico ufficiale tre dei quasi 15 giovani che nella notte fra venerdi' e sabato scorsi, circa all'1, hanno aggredito, disarmandolo, un agente della polizia locale in borghese in via Coni Zugna,  vicino ai Navigli a Milano (per saperne di più, qui). Le indagini, che dovranno accertare la dinamica dei fatti, e eventualmente indagare altri ragazzi sono coordinate dal pm Ilaria Perinu e dall'aggiunto Laura Pedio. Il gruppo tra i 12 e i 15 giovani aveva sottratto la pistola all'agente della locale in borghese durante una pericolosissima colluttazione, nella quale sono esplosi anche due colpi di arma da fuoco, che per pura fortuna non hanno provocato feriti.

Vigile aggredito a Milano, uno dei tre indagati si difende: "Non si è qualificato"

Uno dei tre indagati si sarebbe però difeso affermando che l'agente della polizia locale, disarmato dagli stessi, non si sarebbe qualificato. Mentre l'agente infatti avrebbe detto di essersi qualificato e di aver poi sparato un colpo in aria con l'arma di ordinanza, uno dei ragazzi sostiene che non è così che è andata. Al quotidiano L'Adige, uno dei tre indagati, ha raccontato: "Non ha mostrato alcun tesserino che lo identificasse per un agente di polizia. Ci sono molti testimoni pronti a confermarlo". Il ragazzo ha poi detto che l'uomo avrebbe estratto la pistola e che il gruppo si sarebbe avventato su di lui solo per disarmarlo. "Nessuno voleva picchiarlo, volevamo solo togliergli la pistola perché eravamo spaventati". 

 

LEGGI ANCHE

Milano, picchiano agente e gli sottraggono la pistola: esplosi colpi. VIDEO

 

Agente aggredito a Milano, il direttore Perrino: "I bar chiudano prima"

 

Morte Lilly, vietata la cremazione del corpo. L'autopsia non ha convinto

 

Commenti
    Tags:
    aggressioneindagativigile
    in evidenza
    Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

    Esportazioni

    Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

    i più visti
    in vetrina
    Scatti d'Affari Intesa Sanpaolo, apre il nuovo Museo delle Gallerie d’Italia a Napoli

    Scatti d'Affari
    Intesa Sanpaolo, apre il nuovo Museo delle Gallerie d’Italia a Napoli





    casa, immobiliare
    motori
    Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina

    Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.