A- A+
Culture
Art-Rite parte col botto a Milano

Debutto a piene vele per Art-Rite, la casa d'asta guidata in Italia da Attilio Meoli. Nel primo appuntamento milanese, U-3 Action, dedicato a opere la cui stima era inferiore a 3mila euro (e quindi esenti dal droit de suite) sono stati venduti 156 lotti su 180.

Ottime anche le performance a livello di prezzi raggiunti. Rispetto alle stime minime, l'asta ha raccolto complessivamente il 103% (quindi il 3% più delle attese). Mentre, se si considerano soltanto i lotti venduti, si è raggiunta una cifra superiore del 33% alle previsioni minime.

Tra le opere protagoniste di exploit clamorosi, spiccano un disegno a matita di Giorgio Griffa, stimato da 250 a 350 euro, che al martello è arrivato a quota 2.200 euro e un multiplo in feltro di Pietro Dorazio, battuto a 1.050 euro contro una stima di 300-400 euro.   
A questi prezzi va aggiunto il 25% di diritto d'asta.
Il prossimo appuntamento con Art-Rite è fissato per sabato 3 marzo, con la seconda sessione di U-3 action. Le opere potranno essere viste nella sede di via Ventura 5 a Milano, nel quartiere della contemporary art, dal 28 febbraio.

Seguiranno il 7 aprile un'asta con importanti opere di autori moderni e contemporanei e il 13 aprile una sessione dedicata esclusivamente alla contemporary art.  

55Griffa
 

 

 

 

Tags:
art riteart rite 2018art rite milano
in evidenza
Wanda Nara-Icardi di nuovo insieme... in un reality

"Ci sarà anche Maxi Lopez"

Wanda Nara-Icardi di nuovo insieme... in un reality


in vetrina
Finanza agevolata e promozioni, Simest supporta le imprese colpite dalla guerra

Finanza agevolata e promozioni, Simest supporta le imprese colpite dalla guerra


motori
Ford svela i prezzi della nuova generazione del Ranger

Ford svela i prezzi della nuova generazione del Ranger

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.