A- A+
Culture
Benedetta Rossi si racconta: "La mia grande cucina 2.0". Ecco il nuovo libro

E’ davvero una grande cucina virtuale quella di Benedetta Rossi, autrice del famoso blog "Fatto in casa da Benedetta”. Al centro c’è lei, marchigiana di Porto San Giorgio, che propone le sue ricette, ma non ama sentirsi una maestra. Tutt’intorno ci sono le tante amiche virtuali che la seguono, sperimentano le sue proposte, le scrivono per raccontarle i loro successi (o insuccessi) culinari. Un rapporto di affetto e amicizia, nato grazie al web, che spesso diventa anche realtà, come sta avvenendo in tutta Italia in queste settimane di tour promozionale del suo nuovo libro, “Fatto in casa da Benedetta 2” (Ed. Mondadori).

Lei è stata una vera e propria antesignana dei tutorial di cucina su Youtube. Ha iniziato quando il fenomeno food 2.0 era ancora ben lontano dal nascereCome ha fatto?


“Era il 2008-2009 e Youtube era considerato ancora un mezzo per condividere contenuti solo con una stretta cerchia di amici. Io lavoravo nell’agriturismo dei miei genitori e i clienti mi chiedevano le ricette dei piatti. Scrivevo loro gli ingredienti sul foglio di carta, ma poi realizzavo dei video di accompagnamento, che caricavo sul canale Youtube del ristorante. Spesso pubblicavo anche video con consigli di gestione domestica: come fare a casa saponi, pomate, liquori. Senza che me accorgessi questi video superarono ben presto le 100.000 visualizzazioni. Così io e mio marito Marco, che nel frattempo aveva chiuso la sua attività precedente ed era libero di aiutarmi, decidemmo di impegnarci per pubblicare contenuti ben fatti e a cadenza regolare, sempre più frequente. Nel 2011 abbiamo creato il canale Youtube “Fatto in casa da Benedetta”.

Quando è arrivata la “svolta"?

“Circa due anni fa, nel settembre-ottobre 2015, un paio di video sono diventati assolutamente virali: "Tre modi per cuocere le castagne" e "Come pulire il melograno”. Ci hanno portato moltissima visibilità. Gli utenti che scoprivano il canale, a quel punto trovavano anche molte ricette ben confezionate. Abbiamo così aperto una pagina Facebook e iniziato a pubblicare video anche lì: siamo stati tra i primi”.

Quando vi siete accorti che era diventato un lavoro?

“Quando mi ha scritto la Mondadori per propormi di pubblicare il mio primo libro di ricette, mi sono resa conto che il progetto mi stava portando a qualcosa di più grande”.
 

fatto in casa
Il primo libro di ricette

Che differenza c’è tra primo e secondo libro?

“Nel primo libro ero piuttosto spaventata, sono stata prudente e didascalica. Sia io che la casa editrice non sapevamo come sarebbe andata questa sfida. Chi guarda i miei video gratis su Youtube sarà disposto a spendere per comprare il mio libro?, mi chiedevo. Invece è andata bene. In questo secondo volume, allora, ho potuto mettere tutta me stessa. E' molto ricco, anche di immagini. Alla fine ho aggiunto una sezione di consigli pratici per la casa, come agli inizi della mia avventura sul web”.

Come libro e video possono integrarsi in cucina?

“Molte persone che mi seguono sul web hanno 40 anni o più, quindi sono ancora molto legate alla carta. Amano avere la ricetta scritta, accompagnata dalla fotografia. Mi scrivono che tengono il mio libro sul microonde”.

Qual è stata la “ricetta" del suo successo?

“Credo sia stato fondamentale il rapporto diretto con le utenti: io e mio marito cerchiamo di rispondere il più possibile ai messaggi. C’è molta condivisione reciproca. Il libro stesso nasce da una grande interazione con le lettrici: ho fatto scegliere loro la copertina e ho ideato i contenuti anche in base ai loro consigli”.

Il panorama del food in Italia è molto ricco, dai grandi chef alle food blogger, dalla tv a Internet. Lei come si vede?

"Io sento di appartenere a un filone diverso. Mi vedo davvero come un’amica che condivide la sua esperienza con le altre donne e sono contenta quando le mie ricette vengono personalizzate, anziché riprodotte tali e quali. La mia non è una cucina accademica, molto spesso gli chef non approvano quello che faccio, perché non rispetta la tradizione. Ma è il modo in cui lo faccio io. Io condivido, non insegno".

Come definirebbe la sua cucina?

“Genuina. Senza grandi aspettative. Sono ricette in cui ho messo tutta la mia creatività, per stupire con poco”.

Quanta tradizione marchigiana c'è?

“Dalla tradizione ho imparato più che altro tanti gesti, come impastare a mano e saper dosare a occhio".

Quali sono le sue ricette preferite in questo libro?

“Le torte furbe mi stanno particolarmente a cuore, ne propongo diverse varianti. So che sono molto amate e sperimentate”.

I suoi piatti preferiti in generale, invece?

“Non ne ho molti. Mi piace davvero tutto, sono una buona forchetta. Scelgo solo il ciambellone bicolore per affetto. Per il resto, sono un palato molto curioso”.

Delle cucine etniche, per esempio, che cosa le piace?

“Mi hanno stupito i dolci messicani, ho scoperto dei lievitati fantastici. In una settimana sono ingrassata di 4 kg. Ho mangiato delle ciambelle con cannella e mele, squisite”.

Molte donne usano il suo libro come una 'bibbia della cucina'. Lei ne ha mai avuta una?

“No. Solo le ricette della nonna, che le scriveva sull’agenda ricevuta in regalo dalla banca. Le ho recuperate e personalizzate a modo mio".

benedetta
 

IL LIBRO - "Sono nata e cresciuta in campagna, dove tuttora vivo, in una casa immersa nel verde delle colline marchigiane che guardano il mare, con Marco, mio marito, e Nuvola, il nostro cane. Dalla tradizione contadina dei miei genitori e dall’esperienza presso il loro agriturismo nasce la mia passione per il ‘fatto in casa’. Le ricette e i piatti che propongo vengono da questa realtà, dai consigli delle mie nonne, dai profumi che sentivo da bambina, dalle richieste degli amici, dai miei esperimenti. Sono le ricette della tradizione di famiglia, insomma quello che porto in tavola ogni giorno. Il web e ora questo libro mi consentono di aprire le porte della mia casa e di mettermi in contatto quotidianamente con un mondo più grande, fatto di persone appassionate e piene di energia. Voglio accogliervi nella mia cucina per preparare le ricette insieme a voi, fianco a fianco, come le mie nonne hanno fatto con me, in allegria e serenità. Si dice che siamo nell’era della condivisione, e condividere è sempre stato un principio fondamentale nella mia vita e, ne sono certa, nella vita di tante altre persone. Ora la mia famiglia è solo un po’ più grande".

Così Benedetta Rossi, autrice del seguitissimo blog "Fatto in casa da Benedetta" e presente anche su tutti i social (Facebook, Instagram, Youtube) introduce il suo secondo libro di ricette, "Fatto in casa da Benedetta 2" (Ed. Mondadori Electa).

Il volume raccoglie circa 200 ricette: i grandi classici, le nuove preparazioni, il meglio di stuzzichini, primi, secondi e dolci. A condire il tutto, oltre a tante immagini, una panoramica sugli utensili di cui non si può fare a meno e alcuni consigli preziosi per risolvere da soli e senza difficoltà i piccoli problemi in casa.

L'AUTRICE - Benedetta Rossi in pochissimo tempo è diventata una vera stella del web: le sue videoricette sono amate da milioni di fan, la semplicità con cui cucina e porta in tavola le sue preparazioni ha conquistato un pubblico enorme, rendendola un vero punto di riferimento per chi ama mettersi ai fornelli con amore e passione. Il segreto di questo enorme successo lo rivela Benedetta stessa sul suo sito: la felicità è fatta in casa...

FATTO IN CASA DA BENEDETTA 2
RICETTE FURBE, I GRANDI CLASSICI, LE NOVITÀ PIÙ GUSTOSE, FACILI E VELOCI
Benedetta Rossi
Mondadori Electa
320 pagine
160 illustrazioni a colori 
18,90 €
 

Tags:
fatto in casa da benedetta 2fatto in casa da benedetta 2 librolibro fatto in casa da benedetta 2benedetta rossibenedetta rossi librobenedetta rossi ricettebenedetta rossi ristorantebenedetta rossi intervista
in evidenza
Nicole Minetti su Instagram Profilo vietato agli under 18

Le foto valgono più delle parole...

Nicole Minetti su Instagram
Profilo vietato agli under 18

i più visti
in vetrina
Meteo inverno 2021 2022, sarà l'anno della neve in pianura. Tanta, tantissima

Meteo inverno 2021 2022, sarà l'anno della neve in pianura. Tanta, tantissima


casa, immobiliare
motori
Ford Mustang Mach-E GT: il più potente SUV elettrico Ford approda in Italia

Ford Mustang Mach-E GT: il più potente SUV elettrico Ford approda in Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.