A- A+
Culture
Bmta, Italia e Algeria parleranno anche di intercultura a Salerno e a Cetara

Un anno fa la nomina dell’archeologo algerino Mounir Bouchenaki (ex direttore generale della Cultura dell’Unesco e cittadino onorario di Capaccio Paestum) a presidente onorario della Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico. Nel segno di quel filo rosso della memoria e del confronto tra le culture millenarie dei due Paesi,  la Bmta (Paestum dal 30 settembre al 3 ottobre la XXIII edizione) rinsalda i legami con l’Algeria con due incontri a Salerno e a Cetara il 3 e 4 giugno che vedranno protagonisti, tra gli altri, il ministro consigliere Kamal Chir, l'ambasciatore in Italia Ahmed Boutache, imprenditori e le massime autorità italiane e della Campania. Tema degli incontri, le migrazioni, la pesca e il dialogo interculturale tra i due Paesi.

Cercando da subito di individuare elementi che potessero accomunare il territorio salernitano al Paese nordafricano, anch’esso fin dall’antichità legato alle vicende della città di Roma e del Mediterraneo,  il fondatore e direttore della Bmta, Ugo Picarelli (nella foto), si è imbattuto in due pubblicazioni scientifiche dell’Università di Salerno che illustrano il valore economico e sociale delle migrazioni semestrali dei cittadini di Cetara dagli anni ’30 agli anni ’60 del 1900 verso la cittadina di Nemours, oggi Ghazaouet, al fine di trovare sostentamento attraverso la pesca sulla costa algerina.

“Mantenere viva la memoria delle nostre identità nel segno delle attività culturali ed economiche che contrassegnano il nostro territorio, è fondamentale, in quanto oltre all’archeologia, la Bmta si inserisce a pieno titolo nell’attenzione al dialogo interculturale sin dalla sua prima edizione del 1998”, afferma Picarelli.

“Siamo convinti che, al di là delle appartenenze religiose o politiche, ogni cittadino del mondo debba essere consapevole che il patrimonio culturale è un bene che va difeso da tutti i Paesi che fanno della democrazia il loro baluardo. Per tale motivo, la Borsa è riconosciuta best practice per l’impegno a favore del dialogo interculturale. Non solo per la partecipazione al salone espositivo di oltre trenta Paesi esteri, ma anche per dedicare nell’ambito del programma significativi momenti per ricordare che la cultura è rappresentazione dell’identità nazionale di un popolo”, sottolinea Picarelli.

 

Commenti
    Tags:
    borsaturismoarcheologicopaestum
    in evidenza
    Dazn spegne i rumors sulla Leotta E' confermata sulla Serie A . Le foto

    Sport

    Dazn spegne i rumors sulla Leotta
    E' confermata sulla Serie A. Le foto

    i più visti
    in vetrina
    Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente

    Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente


    casa, immobiliare
    motori
    Andrea Vesco e Fabio Salvinelli vincono la 1000 Miglia 2021

    Andrea Vesco e Fabio Salvinelli vincono la 1000 Miglia 2021


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.