A- A+
Culture
Dopo Erin Doom ecco Kira Shell: scrittrici misteriose allo scoperto
Kira Shell

Chi è Kira Shell, l'autrice che ha svelato la sua identità al Salone del Libro di Torino

Due nomi del romance contemporaneo italiano si sono svelate, a distanza di una settimana l'una dall'altra. Prima Erin Doom, che si è mostrata a "Che tempo che fa" in occasione dell’uscita del nuovo romanzo (Stigma, Magazzini Salani) - di cui abbiamo già parlato qui -, adesso Kira Shell, durante la quarta giornata del Salone del Libro di Torino, domenica 21 maggio. Entrambe giovanissime e amatissime dalle piattaforme social che le hanno incoronate a promesse dello storytelling, hanno pubblicato più di un romanzo sotto pseudonimo. Così come Erin Doom, anche Kira Shell è italianissima, nonostante la scelta dei nomi anglofoni. Il suo nome è Valeria, ma resta ignoto il cognome. Vediamo meglio chi è.

Kira Shell 1Kira Shell

30 anni, di origine pugliese, Valeria ha ripercorso insieme ai suoi lettori nell'affollato incontro al Salone come i suoi primi romanzi pubblicati sulla piattaforma Wattpad siano poi sbarcati in libreria, ottenendo un grande successo. Grazie alle due saghe "Kiss me like you love me" e "Meet Efrem Krugher", che hanno venduto oltre 600mila copie, Kira Shell ha conquistato le classifiche, i lettori e i social. La storia di "Kiss me like you love me" è nata nel 2017 su Wattpad, dove ha ottenuto 6 milioni di visualizzazioni, poi autopubblicata su Amazon e in seguito è arrivata in libreria a fine 2019 pubblicata da Sperling & Kupfer. "Meet Efrem Krugher", la seconda saga scritta dalla Shell, ne ha decretato l'affermazione. Il suo genere è quello del dark romance, una sorta di romanzo rosa dalle tinte forti (anche erotiche) che richiama il genere del dark americano; tuttavia, a differenza di quest'ultimo, è più “leggero” e presenta sfumature più psicologiche.

Leggi anche: Sabina Guzzanti torna con un nuovo romanzo distopico sull'IA

Iscriviti alla newsletter
Tags:
culturaeric doonkira shelllibrisalone del libro





in evidenza
"Tu che che cazzo vuoi? Non alzare la voce"

De Filippi furiosa in tv

"Tu che che cazzo vuoi? Non alzare la voce"


in vetrina
Annalisa, "la lingua era nella sua gola...". Quando ha rischiato di morire

Annalisa, "la lingua era nella sua gola...". Quando ha rischiato di morire


motori
Carlos Tavares politicizza il futuro dell'automobile a "L'Événement" su France 2

Carlos Tavares politicizza il futuro dell'automobile a "L'Événement" su France 2

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.