A- A+
Culture
Expo: Alessandro Haber recita il declino di Bettino Craxi

Una storia di cronaca politica – gli ultimi giorni di vita, nell’esilio tunisino di Hammamet, di Bettino Craxi – metafora del potere e della solitudine di un uomo abbandonato da tutti.
Una notte in Tunisia“ di Vitaliano Trevisan, con la regia di Andrée Ruth Shammah è stato interpretato da Alessandro Haber al padiglione Expo di Intesa Sanpaolo "The Waterstone" nell'ambito della rassegna "Sharing Arts“, in collaborazione appunto con  il teatro milanese Parenti.

Haber ritorna per l’occasione a calarsi nei panni di Bettino Craxi in un monologo intenso e dal tragico epilogo. una pièce che restituisce al pubblico le sensazioni e i dubbi di un momento storico che ancora segna la storia d'Italia e il declino della Prima Repubblica.

Guarda la videointervista a Alessandro Haber

Tags:
expo-craxi-haber-teatro
in evidenza
"Cos'è la destra? Cos'è la sinistra?": dalla Milano di Gaber alla Piazza di Ceglie, snodo delle elezioni 2022

La kermesse di Affari dal 26 al 28 agosto - Il programma

"Cos'è la destra? Cos'è la sinistra?": dalla Milano di Gaber alla Piazza di Ceglie, snodo delle elezioni 2022


in vetrina
Scatti d'Affari Primark, inaugurato l'undicesimo punto vendita in Italia

Scatti d'Affari
Primark, inaugurato l'undicesimo punto vendita in Italia


casa, immobiliare
motori
Toyota, rinnova l'app di mobilità intregrata KINTO Go

Toyota, rinnova l'app di mobilità intregrata KINTO Go


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.