A- A+
Culture
Il canto delle Sirene nel Golfo di Napoli per Procida Capitale della Cultura

“Il canto delle Sirene” darà voce domani, alle ore 12.00,  ad un vero e proprio concerto a cielo aperto nel Golfo di Napoli. E i musicisti d’eccezione saranno le imbarcazioni, i traghetti e gli aliscafi delle compagnie di navigazione Caremar, Medmar Navi, Snav, Alilauro e Grimaldi Group, che suoneranno contemporaneamente le sirene di segnalazione nei porti di Napoli, Pozzuoli, Procida, Salerno e nelle tratte di navigazione del golfo.

Le società di navigazione Caremar, Medmar Navi, Snav e Grimaldi Group, aderiscono al comitato promotore che sostiene la candidatura di Procida Capitale Italiana della Cultura 2022, per questo motivo isseranno su i pennoni di tutte le flotte, in concomitanza con il fischio delle sirene,  la bandiera di Procida 2022 con la scritta “la cultura non isola”, il tema portante della progetto culturale dell’isola di Procida.

Il Canto delle Sirene è un’azione simbolica che evidenzia la forza del coinvolgimento e l’ampia adesione e partecipazione al progetto Procida  Capitale Italiana della Cultura per il 2022 -dichiara il direttore della candidatura, Agostino Riitano- ma è anche simbolicamente il suono che dà il via alla rovescia  dell’ultimo mese che ci separa dall’audizione con la commissione di valutazione del Mibact.  La nostra candidatura si inscrive in una strategia di ampio orizzonte che guarda da una piccola comunità al mondo, all’Europa al Mezzogiorno.  Il nostro progetto non è una mera elencazione di progetti culturali, ma un’idea di comunità per il prossimo futuro generata attraverso la partecipazione diretta dei cittadini. Il tema che abbiamo individuato è “la cultura non isola”, che può sembrare un gioco di parole ma che in realtà pone l’isola come grande metafora della condizione dell’uomo contemporaneo. Cioè l’isola di fatto rappresenta l’uomo contemporaneo che è costituito socialmente da tante isole fino ad essere un vero e proprio arcipelago. E la funzione della cultura oggi è quella di avere la capacità di costruire dei ponti fatti di relazioni e legami. Lavoreremo molto sul concetto di isola come regno dei doppi: apertura/chiusura, accoglienza/reclusione, legame/distanza. Cercheremo di porla sempre più non come dimensione geografica ma come dimensione della mente. L’isola come un luogo sicuro, completo in sé. Come realtà anche avvolta dal mare, inteso come liquido amniotico, quindi anche simbolo del materno, del ritorno al grembo. Il programma culturale di Procida Capitale della Cultura 2022 prevede 44 progetti culturali, 330 giorni di programmazione, 240 artisti, 40 opere originali, 8 spazi culturali rigenerati.

Per il sindaco di Procida, Dino Ambrosino, “Con Il canto delle sirene si inaugura un programma di appuntamenti e attività che accompagnerà l’isola verso l’ultimo step di valutazione fissato per metà gennaio; l’ingresso di Procida in short list ha visto un grande processo di attivazione sia di soggetti istituzionali che di quelli privati, generando un rilevante ampliamento del Comitato promotore e il potenziamento della governance”.

 

Commenti
    Tags:
    aliscafitraghetticapitalecultura
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    Incubo autocertificazione Ora arriva anche sulle magliette

    Il Covid vissuto con ironia

    Incubo autocertificazione
    Ora arriva anche sulle magliette

    i più visti
    in vetrina
    Meteo marzo, clamoroso ritorno dell'inverno. Gelo e tanta neve in pianura

    Meteo marzo, clamoroso ritorno dell'inverno. Gelo e tanta neve in pianura


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Di Silvestre AD BMW Italia: non esiste ‘Premium’ senza sostenibilità

    Di Silvestre AD BMW Italia: non esiste ‘Premium’ senza sostenibilità


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.