A- A+
Culture
Il metodo Sticazzi in cucina. Come mettersi ai fornelli con ironia e allegria

«C’era una volta…» Così iniziano tante fiabe. Ma se volete che ogni vostro favoloso piatto finisca con un «e vissero felici e contenti» dovete affrontare la cucina con una seria, curiosa e felice leggerezza. Quella che da sempre accompagna i seguaci del famoso metodo. Fra timballi, arrosti, astici, fino alle due fettine di prosciutto da impiattare con allegra maestria e una punta di creativa furbizia, preparare un pranzo non sarà mai stato così facile e divertente. E se vi scappa un pizzico di sale di troppo, la pasta passa di cottura, il ripieno non è così saporito… Pazienza. Il cibo è amore, è un’occasione per condividere e dedicare un po’ di tempo a coloro che ci fanno stare bene. Tutto il resto è sticazzi…

L'AUTRICE - Carla Ferguson Barberini è l’ormai celebre collettivo di professionisti della comunicazione che ha donato al mondo il metodo (sticazzi) che lo salverà.

 

STICAZZI cucina fronte high
 
Tags:
il metodo sticazzi in cucinaimprimaturmetodo sticazzi
in evidenza
Automotive, da ALD la svolta Arrivano nuove soluzioni green

Tra mobilità e sostenibilità

Automotive, da ALD la svolta
Arrivano nuove soluzioni green


in vetrina
Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica

Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica


motori
BMW XM, alte prestazioni a trazione elettrificata

BMW XM, alte prestazioni a trazione elettrificata

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.