A- A+
Culture

 

logo pensare oltre

Per il terzo anno consecutivo il Movimento Culturale  per  l’Infanzia Pensare Oltre, torna al Salone del Libro e Salone Off di cui gode il Patrocinio.

“Anche quest’anno – afferma Elisabetta Armiato, étoile del Teatro alla Scala e Madrina del Movimento - il nostro programma vuole affermare con forza l’eredità di valori dalla grande tradizione, arricchiti di creatività e innovazione per uno sviluppo positivo delle nuove generazioni”.

Gli eventi, ideati appositamente per la manifestazione torinese, puntano all’innovazione come strumento per favorire i procedimenti creativi individuali, in controtendenza col degenerante fenomeno pseudo-scientifico dei “Disturbi dell’Infanzia”, per cui ogni comportamento o difficoltà di un bambino, viene  spesso diagnosticato, senza prove scientifiche oggettive, come "Disturbo" e di conseguenza, "curato" come una specifica malattia.

Gli appuntamenti creativi artistici di Pensare Oltre, offrono un’esperienza ludico-formativa diretta, sia per i piccoli che per le loro famiglie.

“Quest’anno le nostre attività si svolgeranno sabato 18 e domenica 19 in due diverse realtà: ai giardini Sambuy, spazio rivalorizzato in Piazza Carlo Felice adiacente a via Roma, e al Lingotto, principale polo fieristico della città e della regione e sede del Salone del Libro.”

Gli eventi previsti saranno realizzati grazie alla presenza e alla collaborazione di eclettici artisti tra cui:

  • Cesare Buffagni, in arte “Buffo”, storico disegnatore di Cattivik che in “Cose Buffe show” guiderà grandi e piccini alla scoperta dei  linguaggi del creare.
  • La Gypsy Musical Academy che consentirà un’esperienza tra canto e movimento, dove l’energia e la fantasia di ogni bambino trova spazio per esprimersi attraverso due musical “Peter Pan” e “Alice nel Paese delle Meraviglie”.
  • Artisti del fumetto, tra cui spiccano RO MARCENARO, autore e disegnatore e Luigi Bona, Direttore di Wow museo  del fumetto che guidano tutti alla scoperta di materiali e colori in “Creattività Selvaggia”

Conclude Elisabetta Armiato: “Siamo grati per la straordinaria ospitalità della Fondazione del Salone del Libro, delle Istituzioni della Cultura e della città di Torino e della Circoscrizione uno, che anche quest’anno ci danno l’opportunità di dare nuova forza e presenza al nostro messaggio  culturale e di responsabilità sociale, a favore del futuro dei bambini di oggi: gli uomini di domani, il futuro della nostra civiltà”.

Tags:
salone del libropensare oltremovimento culturale
in evidenza
Casaleggio-Sabatini, che coppia Mano nella mano in dolce attesa

Paparazzati in un hotel di lusso

Casaleggio-Sabatini, che coppia
Mano nella mano in dolce attesa

i più visti
in vetrina
Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo

Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo


casa, immobiliare
motori
DS 7 CROSSBACK: viaggiare in un comfort premium

DS 7 CROSSBACK: viaggiare in un comfort premium


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.