A- A+
Culture
Molly, la gatta che sapeva amare

Un nuovo romanzo «felino» che farà emozionare gattofili e non. Molly è una graziosa micetta tigrata di due anni. Molly è una bella gatta tigrata di due anni, costretta a lasciare la sua anziana padrona. Per lei il mondo si trasforma in un luogo cupo e ostile. Ma Molly non è tipo da arrendersi, e si mette alla ricerca di una nuova casa. Debbie è una giovane donna infelice: separata dal marito, con una figlia adolescente, gestisce un bar sull’orlo del fallimento. Ma anche Debbie non è tipo da arrendersi. Quando entrambe stanno per cedere alla rassegnazione, il destino le fa incontrare. Debbie senza esitazioni si prende cura di Molly, e quando Molly dà alla luce quattro magnifici gattini, Debbie lo prende come un segno del destino: perché non trasformare il suo vecchio e malandato bar in un allegro e vivace Cat Café?

Melissa Daley
 
MOLLY, LA GATTA CHE SAPEVA AMARE
 
In libreria dal 13 ottobre 2016

gatta molly
 
Tags:
"molly la gatta che sapeva amare" libro
in evidenza
Giulia Pelagatti... a tutto sport Talisa Ravagnani, ex star di Amici

Striscia la Notizia, sexy veline

Giulia Pelagatti... a tutto sport
Talisa Ravagnani, ex star di Amici

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Inaugurate Casa 500 e La Pista 500, il manifesto “green” di FIAT

Inaugurate Casa 500 e La Pista 500, il manifesto “green” di FIAT


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.