A- A+
Culture
"No allo sponsor petrolifero per il British Museum": artisti in rivolta

Da Margaret Atwood a Mark Ruffalo, da Naomi Klein a Vivienne Westwood. Sono almeno cento (tra scrittori, uomini di arte e scienze, politici e più genericamente intellettuali) le personalità eccellenti che hanno deciso di firmare un appello rivolto al nuovo direttore del British Museum affinché rifiuti la psponsorizzazione commerciale annunciata dalla Bp, la British petroleum. Una "mostra ribelle" è stata così organizzata contro il gigante petrolifero britannico che finanzia da 20 anni il celebre museo londinese. La protesta artistica è avvenuta proprio alla vigilia del cambio alla guida del museo: oggii, infatti, inizia il suo incarico il tedesco Hartwig Fischer, nuovo direttore del British Museum dopo Neil MacGregor.

I membri del gruppo "BP or not BP?" hanno esposto all'interno del museo decine di "oggetti inviati dal mondo intero dalle comunità colpite dai danni ambientali e dalla violazione dei diritti umani commessi da Bp". Lo stesso gruppo a settembre aveva organizzato una manifestazione al British Museum con manifestanti tutti vestiti di nero che formavano una marea nera a forma di "No". Oggi tra gli oggetti, visibili dalla celebre cupola del museo, anche una bottiglia con il petrolio proveniente dalla merea nera che ha investito il Golfo del Messico nel 2010 dopo il disastro ambientale sulla piattaforma Bp. "L'accordo tra il museo e Bp, quinquennale, finisce quest'anno e il suo rinnovo sarà una delle prime decisioni di Fischer", ha sottolineato il gruppo di attivisti secondo cui la sponsorizzazione vale soltanto lo 0,8% delle entrare annuali del British Museum.

Tags:
mostra british museum petrolio
in evidenza
Peggior partenza dal 1961-62 Col Milan Allegri sbaglia i cambi

Disastro Juventus

Peggior partenza dal 1961-62
Col Milan Allegri sbaglia i cambi

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
Ford: arriva la nuova Fiesta connessa ed elettrificata

Ford: arriva la nuova Fiesta connessa ed elettrificata


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.