A- A+
Culture
Quando la cultura si fa impresa: Generali Italia premiata per “Valore Cultura”
Lucia Sciacca, Direttore Comunicazione e Social Responsibility di Generali Italia: il programma Valore Cultura riconosciuto con il “Premio Cultura + Impresa” per aver reso accessibile a un vasto pubblico il patrimonio artistico-culturale.

Generali Italia premiata per “Valore Cultura”

 

1,2 milioni di spettatori alle mostre, 15.000 persone nei teatri, 3.800 visite guidate alle mostre, 700 studenti delle scuole coinvolti nei progetti e 350 over 65 invitati al Teatro la Scala; 17 eventi organizzati per gli agenti e la rete di vendita, 2.000 clienti che hanno utilizzato gli sconti, 10.000 dipendenti coinvolti con agevolazioni. A un anno dal debutto ufficiale è questo il positivo bilancio di Valore Cultura, il programma di Generali Italia che sostiene le migliori attività culturali e promuove le iniziative di divulgazione artistico-culturale per favorirne l’accessibilità a un pubblico sempre più vasto. Con questo programma Generali Italia è stata riconosciuta con il prestigioso “Premio Cultura + Impresa 2016”, per aver reso l’arte e la cultura accessibile ad una platea vasta e trasversale: dai ragazzi delle scuole, alle famiglie, ad un pubblico più adulto, con una particolare attenzione verso gli stakeholders diretti: clienti, agenti e dipendenti. A ritirare il riconoscimento, presso la Fondazione Feltrinelli a Milano, è stata Lucia Sciacca, Direttore Comunicazione e Social Responsibility di Generali Italia, in occasione della quarta edizione del Workshop di Premiazione Cultura + Impresa: The Arts Factor. 

 

 

Quando la cultura si fa impresa: Generali Italia premiata per “Valore Cultura”. Le parole di Lucia Sciacca, Direttore Comunicazione e Social Responsibility di Generali Italia

 

 


“Sostenibilità per noi vuol dire fare bene impresa, crescere nel tempo e creare valore condiviso per tutti i nostri stakeholder: dipendenti, clienti, agenti, fino alle comunità in cui viviamo e operiamo. Con Valore Cultura vogliamo continuare a rendere l’arte e la cultura sempre più accessibili, perché siamo convinti che siano parte integrante dell’identità del nostro Paese e possano contribuire alla crescita culturale ed economica del territorio: crediamo che la crescita di un’azienda sia strettamente legata allo sviluppo dei territori in cui opera”, ha dichiarato Sciacca, Direttore Comunicazione e Social Responsibility di Generali Italia. A decretare i migliori progetti dell’edizione 2016 del “Premio Cultura + Impresa” è stata una giuria ad hoc composta da 27 esperti rappresentanti di molteplici settori. Nel dettaglio, Valore Cultura ha vinto il primo premio nella categoria Sponsorizzazioni e Parntership Culturali: del progetto fanno infatti parte le più grandi istituzioni lirico sinfoniche in Italia - tra cui Teatro alla Scala, Teatro San Carlo, Teatro La Fenice - e una importante partnership con Arthemisia che prevede grandi mostre sul territorio italiano: tra queste, Escher a Milano e a Catania, Picasso a Verona, Toulouse Lautrec a Bologna. Con oltre 6 milioni di clienti, Generali Italia è il punto di riferimento delle famiglie e imprese italiane in termini di pianificazione assicurativa. Generali Italia è la più capillare e qualificata rete distributiva in Italia, con un network di oltre 2.300 agenti e 5.600 punti operativi sul territorio.

Tags:
generali italiavalore cultura
in evidenza
Nicole Minetti su Instagram Profilo vietato agli under 18

Le foto valgono più delle parole...

Nicole Minetti su Instagram
Profilo vietato agli under 18

i più visti
in vetrina
Meteo inverno 2021 2022, sarà l'anno della neve in pianura. Tanta, tantissima

Meteo inverno 2021 2022, sarà l'anno della neve in pianura. Tanta, tantissima


casa, immobiliare
motori
Ford Mustang Mach-E GT: il più potente SUV elettrico Ford approda in Italia

Ford Mustang Mach-E GT: il più potente SUV elettrico Ford approda in Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.