A- A+
Culture
"Siate allegri, godetevi la vita". Scoperto il mosaico del Carpe Diem
Turchia, scoperto un antico mosaico che recita: "Siate felici, godetevi la vita" (Foto Twitter)

"Siate felici, godetevi la vita". Questa la scritta in greco antico che appare sopra il mosaico scoperto in Turchia da un team di archeologi. Oltre alle parole, un avvertimento in stile "Carpe diem", c'è l'immagine di uno scheletro adagiato all'indietro con un boccale in mano e a fianco una brocca di vino e una pagnotta di pane. Secondo l'archeologo Demet Kara, del Museo Archeologico di Hatay, il mosaico risalirebbe a circa 2400 anni fa. E' stato rinvenuto in un'area già nota nella provincia di Hatay, al confine con la Siria. Si pensa che potesse decorare il pavimento della sala da pranzo di un'abitazione nobile e potrebbe essere stato realizzato nella città greco-romana di Antiochia. Noto agli studiosi come lo "scheletro spericolato", il protagonista del mosaico non è l'unico esemplare al mondo: ne esiste anche una versione - meno raffinata - risalente al I secolo dopo Cristo e proveniente dall'area vesuviana.

Tags:
mosaico scoperto turchia
in evidenza
Paola Ferrari in gol, sulla barca "Niente filtri". Che bomba, foto

Sport

Paola Ferrari in gol, sulla barca
"Niente filtri". Che bomba, foto

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Jeep, RAM e FIAT insieme a (RED) per combattere AIDS e COVID-19

Jeep, RAM e FIAT insieme a (RED) per combattere AIDS e COVID-19


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.