A- A+
Culture
Spagna, quadro all'asta per 1500€ ma forse è un Caravaggio: vendita bloccata

Il governo spagnolo ha bloccato l'asta a Madrid di un dipinto che potrebbe essere del Caravaggio. Lo ha confermato il ministro della Cultura spagnolo, Jose Manuel Rordriguez-Uribes, spiegando che la decisione è stata presa per evitare la sua possibile esportazione. Ieri la direzione generale delle Belle Arti si è riunita con urgenza per dichiarare l'opera non esportabile; le autorità madrilene hanno inoltre avviato, su richiesta del ministero, l'iter per la dichiarazione del dipinto come 'bene di interesse culturale'.     

"Con questa doppia garanzia ci assicuriamo che rimanga in Spagna e che le cose possano essere fatte bene", ha spiegato Rodriguez-Uribes. La casa d'asta Ansorena aveva organizzato per oggi la vendita del quadro, un 'Ecce Homo' del 17esimo secolo, inizialmente attribuito alla cerchia del pittore spagnolo Jose de Rivera e valutato appena 1.500 euro.

Commenti
    Tags:
    spagnacaravaggioquadroastaartemadrid
    in evidenza
    "Le intercettazioni sono una forma di sputtanamento, i cinesi sono più liberali di noi". Il graffio della Chirico

    Guarda il video

    "Le intercettazioni sono una forma di sputtanamento, i cinesi sono più liberali di noi". Il graffio della Chirico

    
    in vetrina
    Formazione continua e lavoro, come superare il mismatch: la visione di Fondo For.Te

    Formazione continua e lavoro, come superare il mismatch: la visione di Fondo For.Te


    motori
    Renault presenta la sua prima collezione di NFT “genR5”

    Renault presenta la sua prima collezione di NFT “genR5”

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.