A- A+
Economia
Acciaio, nuova discesa per la produzione siderurgica: tasso in attenuazione
Acciaio

Aprile: nuova discesa tendenziale per la produzione siderurgica, con tasso in lieve attenuazione

Ad aprile la produzione nazionale di acciaio, pari a 1,7 milioni di tonnellate (M.t.), si è mantenuta in discesa nel confronto annuo, registrando un calo del 10,6% - tasso in lieve attenuazione rispetto al -12,6% di marzo.

Nei primi quattro mesi dell'anno, l'output nazionale, 7,1 M.t., ha cumulato una flessione del 6,0% rispetto allo stesso periodo del 2023. La contrazione, anche nell'ultimo mese, ha interessato entrambe le famiglie di prodotto: i lunghi, destinati principalmente al settore delle costruzioni, sono diminuiti del 5,0%, per un totale di 982 mila t., e i piani, utilizzati nell'industria automobilistica e meccanica, hanno registrato una diminuzione più marcata, del 13,7% attestandosi a 714 mila t.

Complessivamente, nei primi quattro mesi dell'anno, la produzione di lunghi, 4,1 M.t., ha consolidato una flessione del 2,1% su base annua e quella di piani, 3,0 M.t., un calo del 9,9%.

Produzione acciaio e laminati a caldo aprile 2024 page 0001Produzione acciaio e laminati a caldo aprile 2024
 

Produzione acciaio e laminati a caldo aprile 2024 page 0002Produzione acciaio e laminati a caldo aprile 2024
 

LEGGI ANCHE: Federacciai, frena la produzione siderurgica nazionale su base annua






in evidenza
Anna Falchi-Andrea Crippa: finita Lei ha un nuovo amore misterioso

Relazione durata sei mesi

Anna Falchi-Andrea Crippa: finita
Lei ha un nuovo amore misterioso


motori
BMW M2: La nuova frontiera delle compatte sportive ad alte prestazioni

BMW M2: La nuova frontiera delle compatte sportive ad alte prestazioni

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.