A- A+
Economia
Beffa sulle doppie fatture, l'Antitrust multa Vodafone, Wind, Telecom, Fastweb

Fatture post recesso, il salasso dell'Antitrust alle compagnie telefoniche

Le pratiche scorrette si pagano, prima o poi. L’Antitrust mette un freno agli abusi di Vodafone, Wind, Telecom e Fastweb - rispettivamente per 400mila, 300mila, 200mila e 100mila - che accumulano così un milione di euro da pagare come sanzione. Sotto accusa le fatture post recesso emesse (e non solo) dai quattro operatori telefonici. L’Autorità per la garanzia della concorrenza e del mercato infatti ha rilevato delle gravi anomalìe nella gestione delle procedure interne per le cessazioni e le modifiche delle utenze di telefonia fissa e mobile.

In particolare, nelle istruttorie sono emersi: “Disallineamenti tecnici tra i sistemi di gestione informatici del processo interno di ciascuna società rispetto ai quali gli operatori, anche se in misura diversa, non hanno adottato efficaci meccanismi di controllo e di intervento tempestivo”.

Concretamente, le pratiche illegittime sono state su due fronti. Il primo è quello delle fatture che le compagnie hanno continuato ad inviare ai propri clienti dopo il recesso del contratto. Il secondo invece riguarda i casi di migrazione delle linee telefoniche, per cui sono state addebitate “doppie fatture” a carico dell’utente, sia da parte del nuovo operatore che del precedente.

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
antitrustfastwebfatture post recessotelecomutenze telefonichevodafonewind





in evidenza
Ilenia Pastorelli, dal Grande Fratello a Jeeg Robot (con David di Donatello). Foto

Che show a Belve!

Ilenia Pastorelli, dal Grande Fratello a Jeeg Robot (con David di Donatello). Foto


motori
Ford Mustang Celebra 60 Anni alla Milano Design Week 2024

Ford Mustang Celebra 60 Anni alla Milano Design Week 2024

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.