A- A+
Economia
Jobs Act, il governo apre. "Sono possibili modifiche ai decreti"


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


"Noi abbiamo lavorato per fare un testo il migliore possibile. Credo che abbiamo elaborato un testo molto equilibrato. Dopodiché, se nel confronto parlamentare verranno fatti dei rilievi che convincono il governo si possono sempre apportare delle leggere modifiche". Teresa Bellanova, sottosegretario al Welfare, intervistata da Affaritaliani.it, apre a possibili modifiche ai decreti del Jobs Act. "Io penso che abbiamo fatto un prodotto ottimo e che non ci sarà bisogno di apportare modifiche ma il governo è sempre pronto ad ascoltare i suggerimenti, se non sono ideologici e sono di merito".

Le critiche arrivano sia dall'Ncd sia dalla sinistra Pd... "Tra le critiche degli uni e le critiche degli altri c'è una posizione che è quella del governo. Una posizione equilibrata e che risponde ai bisogni dell'attuale mercato del lavoro. Abbiamo dato più tutele alle persone e più certezze alle imprese. E' un risultato straordinario che è stato raggiunto e su questo dobbiamo attestarci per continuare a lavorare sugli altri decreti attuativi".

I tempi? "Entro sei mesi come ci siamo impegnati in Parlamento ma sono certa che lo faremo anche prima. Nessuno ci credeva ma ci siamo impegnati e entro la fine dell'anno abbiamo presentato i primi due decreti attuativi. Abbiamo chiesto cinque deleghe e sulle altre i decreti attuativi arriveranno prima dei tempi che ci ha concesso il Parlamento". A marzo? "Da qui a sei mesi arriveranno pure può darsi anche prima del periodo che lei indica".

Tags:
bellanova

i più visti

casa, immobiliare
motori
Andrea Vesco e Fabio Salvinelli vincono la 1000 Miglia 2021

Andrea Vesco e Fabio Salvinelli vincono la 1000 Miglia 2021


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.