A- A+
Economia

Nuovi rincari per la benzina, in vista del penultimo week-end di luglio. In alcuni punti dell'autostrada la verde arriva già a toccare quota 2 euro. Se le rilevazioni ufficiali di Staffetta Quotidiana e Quotidiano Energia parlano infatti di giorni di tranquillità e di prezzi fermi, sulla Torino-Piacenza, il gestore della Shell di Tortona ha fissato il prezzo della verde a 2,014 euro e quello del diesel a 1,89 euro al litro.

Ma il caso di Tortona non è un caso isolato: distributori in Trentino-Alto Adige, Liguria ed Emilia-Romagna sono infatti a ridosso di quel livello, ad appena un centesimo di distanza, ma c'è chi scommette che entrando nel clou della fase estiva con gli esodi alle porte il prezzo del carburante schizzerà subito oltre la soglia psicologica dei due euro.

Due date critiche per il traffico autostradale per il prossimo esodo estivo: sono sabato 3 agosto (bollino nero) e sabato 10 agosto, con i picchi di traffico, ha fatto sapere Autostrade per l'Italia, che interesseranno la dorsale adriatica soprattutto nelle prime ore del mattino.

benzinai sciopero 400

Al momento, la media dei listini nella penisola, è invece per la verde, secondo Quotidiano Energia, più bassa: di 1,839 euro al litro, cifra che sale a 1,853 euro per Staffetta Quotidiana, mentre il costo medio di un litro di gasolio è invece a 1,748 euro.

Tags:
benzinaesododistributorivacanze

in evidenza
Pennetta e Fognini, tra bikini e mare da sogno

Fuga alle Maldive

Pennetta e Fognini, tra bikini e mare da sogno


motori
Mercedes-Benz apre le porte al mondo di AVATAR

Mercedes-Benz apre le porte al mondo di AVATAR

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.