A- A+
Economia
Borse, il Banco Espirito Santo tranquillizza i mercati. Listini positivi

Le borse europee tentano il rimbalzo fopo che ieri i listini europei hanno chiuso in calo a causa delle tensioni scatenate dalle difficoltà finanziare del  Banco Espirito Santo, il primo istituto di credito del Portogallo che in passato ha fatto ricorso agli aiuti della Troika Bce-Fmi-Ue. Londra sale dello 0,3%. A Milano l'indice Ftse Mib segna +0,26% a 20.541 punti. Francoforte cresce dello 0,1% e Parigi dello 0,2%. Madrid guadagna lo 0,2% .

Così la Bes che ieri ha indebolito i titoli periferici stamane ha tentato di rassicurare i mercati. "Le perdite potenziali - ha spiegato il comitato esecutivo della banca - derivate dall'esposizione di Espirito Santo Group non compromette il rispetto dei requisiti di capitale".

La catena di controllo della banca è legata a Espirito Santo International, controllante il 100% di Rioforte, che detiene il 49% di Espirito Santo Group, il quale ha in mano il 25% di Banco Espirito Santo. L'allarme è legato al mancato pagamento su alcuni titoli a breve di Espirito Santo International. Subito i mercati hanno pensato al crac ed e' scattata una luce rossa che ha fortemente influenzato la chiusura in ribasso delle borse europee. Il titolo di Bes e' stato sospeso a Lisbona a causa delle difficolta' del suo principale azionista. Intanto è iniziata la ristrutturazione del debito di Espirito Santo International i cui risultati saranno annunciati a breve. Altri dettagli sulla situazione finanziaria di Bes saranno rivelati il 25 luglio, insieme al bilancio. 
 
Nelle prime contrattazioni, lo spread tra Btp decennali e omologhi tedeschi si attesta a quota 176, dopo aver chiuso ieri a 175 punti. Il rendimento si attesta al 2,96%. Il differenziale Bonos/Bund segna 165 punti per un tasso del 2,84%.

Tags:
borsamercati
i più visti
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane


casa, immobiliare
motori
Jeep Compass: grazie agli incentivi è ancora più facile sceglierla

Jeep Compass: grazie agli incentivi è ancora più facile sceglierla

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.