A- A+
Economia
Borsa/ Piazza Affari chiude in rialzo spinta dagli energetici. Giù Mps

Piazza Affari ha chiuso in rialzo la quarta seduta settimanale, in linea con i principali mercati europei che hanno cosi' dimostrato di apprezzare la decisione della Fed di mantenere una politica accomodante. Nonostante le prime fasi incerte di Wall Street, la borsa valori ha archiviato la sessione non lontano dai massimi di giornata a quota 22.216 punti, in crescita dunque dello 0,85%. All Share +0,78% e 23.532 punti. Pochi spunti di rilievo da parte dei singoli titoli del listino principale dove si sono distinti in positivo gli energetici.

Da segnalare però Mps che, dopo gli alti e i bassi delle ultime sedute, ha chiuso con un tonfo del del 14,57% a quota 2,088 euro per azione, con i diritti dell'aumento di capitale che, alla vigilia della fine delle negoziazioni, hanno lasciato il 6,42% a 19,11 euro. Brillanti dunque gli energetici con Eni che piazza un +2,56%, in scia la controllata Saipem con un +1,71%, mentre Enel ha segnato un rialzo dell'1,97%.

Per quanto riguarda il resto dei finanziari, Intesa Sanpaolo è arretrata dello 0,66%, Unicredit e' salita dell'1,27%, Generali +0,54%, e Mediobanca +1,69% nel giorno del cda. In positivo Telecom Italia con un +0,69% a quota 0,9515 euro per azione. Ben intonati anche i principali industriali con Pirelli +0,74% e Finmeccanica +3,91%. Eccezione per Fiat che invece ha chiuso con un -0,39%.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
borsapiazza affarinikkeiwall streetspread
i più visti
in evidenza
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi

CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Tre propulsioni elettrificate per la nuova Kia Niro

Tre propulsioni elettrificate per la nuova Kia Niro

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.