A- A+
Economia
Chanel, altro che tagli: oltre 4 mila nuovi dipendenti. Ma frenano gli utili

Chanel, ricavi in crescita. Ma rallentano gli utili

Il gruppo del lusso Chanel ha realizzato vendite record nel 2023, "un altro anno eccezionale", con un aumento del 14,6% a 19,7 miliardi di dollari, mentre la crescita dell'utile netto è rallentata (+3% rispetto al +14,2% del 2022), e ammonta a 4,7 miliardi di dollari.

"Chanel ha realizzato un'altra solida performance finanziaria nel 2023, con una crescita a due cifre in tutte le categorie. Dopo tre anni di crescita eccezionale per il nostro settore, il contesto è più impegnativo", ha dichiarato Philippe Blondiaux, direttore finanziario del gruppo.

LEGGI ANCHE: Vespa conquista Shanghai: Nuovi modelli e moda italiana incantano la Cina

Dal terzo trimestre del 2023, il mercato dei beni di lusso ha subito un rallentamento in Europa e negli Stati Uniti e non è tornato alla crescita sperata in Cina. Ma per Chanel, "le vendite sono aumentate in tutti i mercati, in quanto i nostri team di vendita continuano a rafforzare i legami con i clienti locali, beneficiando al contempo della sostenuta ripresa del turismo", ha aggiunto Blondiaux.

In Asia-Pacifico, le vendite hanno superato i 10 miliardi di dollari, con una crescita del 17,7%. L'aumento è stato più forte in Europa (+18,8% a 5,6 miliardi) ma modesto nel continente americano (+2,6% a 3,9 miliardi). Il 2022 era già stato un anno record in ciascuna di queste regioni.

La maison, fondata da Coco Chanel e famosa per i suoi abiti in tweed e il profumo Numéro 5, è di proprietà dei fratelli Wertheimer. È una delle poche aziende del settore della moda e del lusso ad essere ancora indipendente. Chanel non pubblica i risultati finanziari di ciascuna delle sue divisioni, ma afferma che la divisione Moda ha registrato "una crescita eccezionale in tutte le categorie, in particolare nel Prêt-à-Porter".

LEGGI ANCHE: Moda, Ferragamo non corre: ricavi in calo del 18,3%

La divisione Profumi e Bellezza è stata sostenuta in particolare dal "make-up, grazie alla sostenuta ripresa del travel retail", cioè delle vendite in particolare negli aeroporti. Infine, la gioielleria "ha continuato la sua crescita dinamica".

"Nel 2023, la nostra forza lavoro è cresciuta del 14% a livello mondiale, portando il numero totale di dipendenti da 32 mila a oltre 36.500. Abbiamo ampliato la nostra rete di distribuzione a oltre 600 boutique", ha dichiarato l'amministratore delegato Leena Nair.






in evidenza
Dopo l'addio alla Rai, nuova vita a La7: Giovanna Botteri alla corte di Cairo

L'annuncio a sorpresa

Dopo l'addio alla Rai, nuova vita a La7: Giovanna Botteri alla corte di Cairo


motori
Audi RS 3: nuovo record al Nürburgring

Audi RS 3: nuovo record al Nürburgring

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.