A- A+
Economia
De Benedetti esce dal mattone francese. Per Romed incasso di 96 milioni

Dal mattone francese arrivano altre soddifsazioni economiche per Carlo de Benedetti. L’Ingegnere, che martedì 15 porterà in edicola il quotidiano Domani, scrive MF-Milano Finanza, ha deciso di dire addio al business del real estate, che a Parigi faceva capo al veicolo Montaigne51. Società, quest’ultima, che storicamente ha sempre garantito alla cassaforte Romed dividendi notevoli - 85 milioni nel 2014, 55 milioni nel 2016 e 80 milioni nel 2017 - grazie alla vendite di proprietà nella capitale d’Oltralpe.

Adesso, però, come emerge dal bilancio 2019 di Romed quella attività non rientra tra le attività in gestione. Perché Montaigne51 è stata venduta integralmente per un incasso di 96 milioni: prima della definizione di questa dismissione il veicolo real estate aveva staccato un assegno di 4,36 milioni alla cassaforte dell’Ing che adesso ha immobilizzazioni per soli 3,3 milioni ma un attivo totale ancora consistente: 159,46 milioni, grazie a disponibilità liquide per più di 32 milioni, a fronte di un patrimonio netto di 126,57 milioni e debiti totali drasticamente ridotti da 125,14 a 21,08 milioni.

Loading...
Commenti
    Tags:
    carlo de benedetti
    Loading...
    i più visti

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Mirafiori, il più grande complesso di FCA nel mondo

    Mirafiori, il più grande complesso di FCA nel mondo

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.