Advertisement
A- A+
Economia
Descalzi, Eni: "Memorandum d'Intesa con ADNOC per un'energia sostenibile"

"Con questo Memorandum d'Intesa, Eni e ADNOC guideranno la transizione energetica in linea con la nostra strategia di decarbonizzazione che mira al raggiungimento di zero emissioni nette nel settore upstream entro il 2030", ha dichiarato Claudio Descalzi, AD di Eni.

Sua Eccellenza Dr. Sultan Ahmed Al Jaber, Ministro di Stato degli Emirati Arabi Uniti e amministratore delegato della Abu Dhabi National Oil Company (ADNOC) Group, e l’amministratore delegato di Eni, Claudio Descalzi, hanno firmato oggi un Memorandum d’Intesa per lo sviluppo congiunto di iniziative di ricerca mirate alla realizzazione di soluzioni tecnologiche avanzate per la riduzione, cattura, utilizzo o confinamento in giacimenti delle emissioni di CO2. L’accordo prevede inoltre lo studio di processi e tecnologie in tema di economia circolare applicabili al business. 

Si tratta di un accordo di grandi potenzialità nell’ambito del quale sono state già individuate due iniziative per migliorare la gestione dell’anidride carbonica iniettata nei giacimenti con il duplice obiettivo di aumentarne il fattore di recupero e successivamente utilizzarli per lo stoccaggio permanente della CO2. 

Con questo accordo, Eni e ADNOC potranno estendere la collaborazione in aree di ricerca di interesse comune, che saranno valutate in base alle strategie di business dei partner e al loro impegno di lungo termine per un futuro a basse emissioni. 

Verranno analizzate inoltre nuove tecnologie ad alta efficienza per la cattura della CO2, con conseguenti effetti di decarbonizzazione sulla filiera idrocarburi e sulle attività industriali rilevanti. 

sultani
Descalzi (Eni), Dr. Sultan Ahmed Al Jaber (ADNOC): Memorandum d'Intesa

Sua Eccellenza, Dr. Sultan Ahmed Al Jaber, ha dichiarato: "Siamo lieti di firmare questo accordo strategico che consolida le nostre partnership di successo con Eni lungo tutta la catena del valore. È importante evidenziare che l'accordo sottolinea l'approccio mirato di ADNOC verso le partnership ad alto valore aggiunto, che ci permettono di valorizzare al massimo le risorse petrolifere di Abu Dhabi, coerentemente con la nostra strategia di smart growth al 2030. Siamo davvero impazienti di realizzare questo accordo che porterà notevoli benefici sia a Eni sia ad ADNOC, poiché offrirà a entrambi svariate opportunità di crescita sostenibile”. 

L’AD di Eni, Claudio Descalzi, ha commentato: “Questo Memorandum dimostra il forte impegno di Eni nel rafforzare la partnership con un importante player come ADNOC, così da creare un notevole impatto positivo lungo tutta la nostra catena di valore. Le società collaboreranno per conseguire nuove soluzioni a medio termine con lo scopo di guidare la transizione energetica in linea con la strategia di decarbonizzazione di Eni, che mira al raggiungimento di zero emissioni nette nel settore upstream entro il 2030, e con gli obiettivi di sostenibilità recentemente annunciati da ADNOC. Una collaborazione a tutto campo che rinsalderà ulteriormente l’alleanza tra le due società disegnando traiettorie tecnologiche per l’evoluzione e la trasformazione dei business, upstream e downstream”. 

Loading...
Commenti
    Tags:
    eniadnocdescalzi enisultan ahmed al jabersultan ahmed al jaber adnoceni sostenibilitàmemorandum d'intesa eni
    Loading...
    i più visti
    in evidenza
    Clizia Incorvaia, le frasi choc Ora è rischio squalifica per lei

    Grande Fratello Vip news-foto

    Clizia Incorvaia, le frasi choc
    Ora è rischio squalifica per lei


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nuovo Landtrek, il Pick Up firmato Peugeot

    Nuovo Landtrek, il Pick Up firmato Peugeot

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.