A- A+
Economia
Mario Draghi

''L'economia dell'area euro resta fragile'' e la ripresa ''è appena nella sua fase iniziale'', circostanza confermata dal fatto che la disoccupazione ''resta su livelli di gran lunga troppo alti''. Lo ha detto il presidente della Banca Centrale Europea, Mario Draghi, intervenendo a Berlino all'assemblea degli industriali.

Visto l'attuale quadro dell'economia e le previsioni di un'inflazione sotto controllo ''il consiglio della Bce prevede che i tassi d'interesse restino ai livelli attuali o su livelli piu' bassi ancora per un esteso periodo di tempo''.

Una risposta ai falchi del governo tedesco e della Bundesbank, che spingono per un rilazo dei tassi

Per Draghi sono necessarie ''solide politiche fiscali e macroeconomiche in tutti i paesi'' dell'area euro che '''non e' stata costituita con l'idea che alcuni suoi membri siano creditori permanenti ed altri debitori permanenti''.

L'obiettivo e' quello di guadagnare rapidamente competitivita' ''uno degli elementi chiave per migliorare l'attuale situazione economica''. ''Il mio messaggio principale e' che abbiamo fatto progressi significativi nella stabilizzazione dell'area euro'' ha concluso ''ma c'e' ancora del lavoro da fare per trasformare questo risultato in maggiore crescita e in maggiore occupazione''.

Tags:
draghibcelavoro

i più visti

casa, immobiliare
motori
Andrea Vesco e Fabio Salvinelli vincono la 1000 Miglia 2021

Andrea Vesco e Fabio Salvinelli vincono la 1000 Miglia 2021


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.